F1 | GP Spagna 2023, la cronaca della gara

F1GP SpagnaGran Premi
Tempo di lettura: 9 minuti
di Danilo Lunetta @LunettaDanilo
4 Giugno 2023 - 17:30
Home  »  F1GP SpagnaGran Premi

Verstappen vince davanti a Hamilton e Russell

A seguire la cronaca della gara del GP Spagna 2023, ottava prova del mondiale di F1, vinto da Max Verstappen su Lewis Hamilton e George Russell.

Sotto il resoconto con la griglia di partenza, situazione penalità e pneumatici disponibili, ricordando che Charles Leclerc e Logan Sargeant partiranno dalla pit lane.

A meno di grossi colpi di scena la vittoria sembra appannaggio di Max Verstappen: il campione del mondo in carica ha dimostrato di essere su un altro pianeta in tutte le condizioni e probabilmente sarà protagonista di una gara in solitaria. La lotta per il podio vedrà protagonisti il padrone di casa Carlos Sainz, Lewis Hamilton e outsider come Lando Norris, Esteban Ocon e Lance Stroll mentre Fernando Alonso – a 10 anni dalla sua ultima vittoria – Sergio Perez e George Russell saranno probabilmente protagonisti di una rapida rimonta. Ancora più difficile la rimonta di Charles Leclerc che, costretto a partire dalla pit lane a seguito della sostituzione dell’intero pacchetto del retrotreno della SF23 e di diverse componenti della Power Unit Ferrari, dovrà affrontare una gara tutta all’attacco. Attenzione nuovamente, come la scorsa settimana a Monaco, al rischio pioggia.

Pneumatici medium per Verstappen, Perez e Sargeant, hard per Leclerc, tutti gli altri piloti su soft. Inizia il formation lap.

Giro 1 | Partenza regolare con Sainz che prova l’attacco su Verstappen ma resta secondo, contatto tra Norris e Hamilton con l’inglese della McLaren ad avere la peggio e costretto al pit. Stroll passa poi Hamilton per la P3 con una gran manovra in curva 5. Bene Ocon in P5. Ottima partenza di Alonso e Russell che si ritrovano rispettivamente in P6 e P7, bene anche Zhou in P9.
Giro 2 | Perez si prende la P10 su Piastri.
Giro 3 | Non scappa per adesso Verstappen che ha un vantaggio di circa 1.5 secondi.
Giro 4 | Anche Tsunoda passa Piastri per la P11, mentre Leclerc si prende la P18 su Sargeant.
Giro 5 | Zhou passa Hulkenberg per la P8.
Giro 6 | Aumenta il ritmo di Verstappen che porta il suo vantaggio su Sainz a 2.5 secondi. Perez passa Hulkenberg in curva 1 per la P9. Pit stop per Bottas. Ottimo il ritmo di Zhou che riduce il gap sulla coppia Alonso – Russell. Tsunoda passa Hulkenberg per la P10.
Giro 7 | Russell si prende la P6 su Alonso in curva 1, lo spagnolo in difficoltà in questo momento. Anche Hamilton si avvicina tanto a Stroll e si appresta ad attaccarlo. Leclerc sorpassa Albon per la P16.
Giro 8 | Hamilton si riprende la P3 su Stroll in curva 1.
Giro 9 | GPV per Verstappen in 1.19.894. Perez si prende la P8 su Zhou in curva 1.
Giro 10 | Il gap tra Verstappen su Sainz è salito a 4.5 secondi mentre Hamilton prova a ricucire sullo spagnolo, distante 2 secondi. Pit stop per Zhou e Tsunoda. Russell è molto vicino ad Esteban Ocon.
Giro 11 | Bel sorpasso di Russell in curva 1 su Ocon per la P5. Pit stop anche per Hulkenberg.
Giro 12 | Perez è negli scarichi di Alonso ma non riesce ancora a sorpassarlo. GPV di Hulkenberg in 1.19.7.
Giro 13 | Hamilton si porta a 1.3 secondi da Sainz che, a sua volta, è distante 6 secondi da Verstappen.
Giro 14 | Migliora il pace di Alonso che adesso inizia ad avvicinarsi ad Ocon e stacca leggermente Perez. Pit stop proprio per Esteban Ocon.
Giro 15 | Hamilton è molto vicino a Sainz, poco più di mezzo secondo il gap. Pit stop per Stroll che rientra in pista nuovamente su soft.
Giro 16 | Pit stop per Sainz che rientra in pista in P9 alle spalle di Leclerc su pneumatici medium.
Giro 17 | Pit stop per Leclerc che rientra in pista in P18 su pneumatici soft.
Giro 18 | Pit stop anche per Piastri.
Giro 19 | Grande il ritmo di Hamilton che gira vicino ai tempi di Verstappen.
Giro 20 | Sainz si prende la P6 su Gasly in curva 1. Pit stop per Alonso e Gasly, con lo spagnolo che rientra in pista alle spalle di Zhou su pneumatici soft.
Giro 21 | Alonso sorpassa Zhou per la P9 mentre Piastri si prende la P11 su Hulkenberg.
Giro 22 | GPV di Gasly in 1.19.437 che sfrutta le gomme fresche per riprendersi la posizione su Leclerc.
Giro 23 | Il ritmo di Hamilton non è più ai livelli di quello di Verstappen, distante 10 secondi, ma è comunque di ottimo livello tanto che in Mercedes stanno pensando ad una strategia ad un’unica sosta. Gasly passa De Vries e Magnussen in poche curve.
Giro 25 | Pit stop per Hamilton che passa su pneumatici medium e rientra in pista in P5 a 3 secondi da Sainz.
Giro 26 | Pit stop per Russell che rientra in pista in P6 a 3 secondi da Stroll su pneumatici medium. Leclerc passa De Vries per la P14.
Giro 27 | Pit stop per Verstappen che passa su pneumatici hard. GPV di Mangnussen in 1.19.412.
Giro 28 | Pit stop per Perez mentre Hamilton si prende la P2 su Sainz in curva 1. Perez rientra in pista in P9 alle spalle di Alonso. GPV di Russell in 1.18.8.
Giro 29 | GPV di Verstappen in 1.18.707. Grande difficoltà di Sainz con un giro lentissimo in 1.21. Russell abbassa ancora il GPV in 1.18.202.
Giro 30 | Il ritmo delle due Mercedes, tolto Verstappen, è di un’altra categoria rispetto a quello della Ferrari di Sainz.
Giro 31 | Perez è sugli scarichi di Alonso e i due sono in lotta per la P8: il messicano svernicia lo spagnolo sul dritto del traguardo. Tsunoda si avvicina tantissimo alla P6 di Ocon, grande gara fin qui del giapponese.
Giro 32 | Russell si porta a 3 secondi da Sainz.
Giro 33 | Perez passa Tsunoda per la P7 in curva 1.
Giro 34 | Perez passa anche Ocon in curva 1 per la P6.
Giro 35 | Russell si prende di forza la P3 su Sainz in curva 1. Pit stop per Stroll che passa su pneumatici hard e torna in pista in P13, pit stop anche per Tsunoda.
Giro 36 | Pit stop per Ocon che rientra in pista in P14 su hard.
Giro 37 | Pit stop per Zhou, pneumatici hard, rientra in pista in P15.
Giro 38 | Classifica: Verstappen, Hamilton, Russell, Sainz, Perez, Alonso, Piastri, Gasly, Leclerc, De Vries, Stroll, Tsunoda, Ocon, Hulkenberg, Zhou, Bottas, Albon, Magnussen, Norris, Sargeant.
Giro 39 | Il ritmo di Verstappen è impressionante per costanza e velocità: Max, in completa gestione, ha un vantaggio di 15.5 secondi su Hamilton. Pit stop per De Vries.
Giro 40 | Ocon si prende la P11 su Tsunoda in curva 1. Pit stop per Piastri e Gasly.
Giro 42 | Pit stop per Sainz che monta pneumatici hard nuovi e rientra in pista in P6 alle spalle di Alonso, pit stop anche per Leclerc – hard nuove anche per il monegasco – che rientra in pista in P14 a 5 secondi da Gasly.
Giro 43 | Sainz si trova a 9 secondi da Alonso che dovrà necessariamente fermarsi ancora e a 22 secondi da Perez.
Giro 44 | Zhou si prende la P10 su Hulkenberg in curva 1.
Giro 45 | Pit stop per Hulkenberg prima e per Alonso poi. Non una gran gara per lo spagnolo che rientra in pista addirittura alle spalle di Zhou in P10 – gran gara per il cinese.
Giro 46 | GPV per Magnussen in 1.18.069. Pit stop per Russell che monta pneumatici soft e rientra in pista in P4 a 14 secondi da Perez.
Giro 48 | Alonso prova a ricucire il gap su Zhou. Vola nel frattempo Russell che segna il GPV in 1.18.057.
Giro 49 | Altro GPV di Russell in 1.17.875. Alonso si prende la P9 su Zhou in curva 1, mentre Gasly sorpassa Piastri per la P11.
Giro 50 | Alonso si prende la P8 su Tsunoda in curva 1.
Giro 51 | Alonso si porta sugli scarichi di Ocon. Pit stop per Hamilton che monta pneumatici soft e rientra in pista ancora in P2. Pit stop anche per Perez, pneumatici soft, rientra in pista in P5 a 4 secondi da Sainz.
Giro 52 | Gran sorpasso di Alonso su Ocon in curva 1 per la P7.
Giro 53 | Pit stop per Verstappen che passa su pneumatici soft e mantiene la testa della corsa. Perez entra in zona DRS su Sainz. GPV per Perez in 1.16.666 e qualche metro dopo sorpasso compiuto su Sainz in curva 1 per la P4.
Giro 55 | Perez prova a ricucire il gap con Russell portandosi a 7.5 secondi.
Giro 56 | Bel duello tra Tsunoda e Zhou per la P9 con il giapponese che riesce a mantenere la posizione difendendosi aggressivamente in curva 1.
Giro 58 | Perez si porta a 5 secondi da Russell.
Giro 59 | Bandiera bianco e nera per Verstappen per track limit.
Giro 61 | Rallenta la rimonta di Perez che adesso si trova a 5.5 secondi da Russell.
Giro 62 | GPV per Verstappen in 1.16.330. 5 secondi di penalità per Tsunoda per aver forzato Zhou fuori pista nel tentativo di difendersi in curva 1.
Giro 63 | Hamilton prova a fare il GPV ma chiude in 1.16.6. In ogni caso ottima la performance di Mercedes, soprattutto sulle soft.
Giro 64 | Leclerc entra in zona DRS su Gasly: passando il francese Charles entrerebbe in zona punti grazie alla penalità di Tsunoda.
Giro 66 | Inizia l’ultimo giro per Max Verstappen.

Max Verstappen vince il GP Spagna 2023 conquistando la quinta vittoria stagionale e la settima su sette GP corsi per Red Bull. Weekend perfetto per il campione del mondo in carica che chiude con un grand chelem in occasione della 40esima vittoria in carriera. Secondo è un ottimo Lewis Hamilton, autore di una gran gara di ritmo su un’altrettanta ottima Mercedes. Podio per l’altra Mercedes con George Russell, bravo a recuperare tante posizioni nel primo stint e poi a gestire il tentativo di recupero di Sergio Perez, giunto quarto al traguardo. P5 per Carlos Sainz risucchiato al di fuori delle posizioni di podio nonostante una gara molto solida, ma la SF23 è, al momento, troppo lontana dal livello espresso dalle due vetture davanti. P6 per un buon Lance Stroll, bravo a mettersi alle spalle l’idolo di casa e compagno di squadra Fernando Alonso, giunto settimo nel peggior weekend di quest’anno per Aston Martin. Chiudono la top ten rispettivamente: Esteban Ocon in P8, un grande Guanyu Zhou in P9 e Pierre Gasly in P10.

Immagine di copertina: Red Bull Content Pool

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: 18:00)
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: 16:30)

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live