F1 | GP Spagna 2021: la gara di Max Verstappen (Red Bull), secondo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

TELEGRAM | Canale News

TELEGRAM | Gruppo

GOOGLE NEWS

TWITTER

INSTAGRAM

Segue l’analisi del GP Spagna 2021 di F1 di Max Verstappen. Il pilota olandese del team Red Bull ha chiuso secondo sotto la bandiera a scacchi

GP Spagna 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Buono spunto di Verstappen che si accoda ad Hamilton per prenderne la scia e lo attacca all’interno della prima curva. L’inglese, sorpreso dalla staccata del pilota della Red Bull, non si protegge a dovere e deve cedere la 1a posizione. L’olandese non riesce però a staccare in maniera definitiva la Mercedes numero 44 e viene messo sotto pressione per tutta la prima parte di gara anche se, nonostante scia e DRS, Hamilton non è in grado di rispondere all’attacco subito nel corso della prima tornata per oltre venti giri. Con il degrado degli pneumatici, Verstappen comincia ad essere più in difficoltà e, forse accortisi che non sarebbe più stato in grado di tenere dietro Hamilton rientra ai box senza essere chiamato. La Red Bull si organizza rapidamente per il pit-stop non programmato ma le gomme di sinistra arrivano comunque leggermente in ritardo e rallentano la sosta dell’olandese. Ciò si rivela comunque ininfluente per la gara con Verstappen che migliora notevolmente il suo ritmo grazie alle coperture fresche e rimane davanti ad Hamilton dopo il rientro in pit-lane dell’inglese. Gestendo gli pneumatici subisce la rimonta dell’alfiere della Mercedes ma, come avvenuto ad inizio gara, riesce a tenerselo alle spalle senza particolari problemi. La scuderia tedesca decide quindi di cambiare strategia e richiama Hamilton per la seconda volta per tentare di rimontare nuovamente su Verstappen con pneumatici più freschi. La Red Bull decide di non provare a rispondere e lascia fuori l’olandese che avrebbe probabilmente potuto mantenere la testa del Gran Premio rientrando nel giro immediatamente successivo. Così, negli ultimi giri, Verstappen subisce il rientro implacabile di Hamilton che alla prima occasione lo sopravanza relegandolo in 2a piazza. A sei tornate dalla fine rientra a sua volta per la seconda sosta per montare le coperture Soft e guadagnarsi per lo meno il punto addizionale per il giro più veloce. Gara comunque impeccabile per l’olandese che conferma l’ottimo feeling con il circuito catalano e resta in scia ad Hamilton nel Mondiale, ma molto probabilmente dalle prossime gare dovrà fare i conti con la riguadagnata superiorità della vettura tedesca rispetto a quella austriaca.

Immagine di copertina: Twitter / Red Bull

P300 MAGAZINE

F1 | GP Spagna 2021: la gara di Max Verstappen (Red Bull), secondo

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | GP Spagna 2021: la gara di Max Verstappen (Red Bull), secondo

Continua a seguirci