F1 | GP Spagna 2020, Libere, Sainz: “Non abbiamo ancora risolto il problema del surriscaldamento”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram


Seguono le dichiarazioni di Carlos Sainz dopo le prove libere 1 e 2 del GP Spagna 2020

“Un venerdì normale per noi. Abbiamo provato un paio di novità, cercando di capire il problema del surriscaldamento patito sulla mia macchina lo scorso weekend. Sfortunatamente il problema è ancora presente e ci costa del tempo sul giro, ragion per cui continueremo ad indagare in modo da prendere le decisioni migliori. A parte ciò, per quanto riguarda le prestazioni la macchina non si è poi comportata così male. Ci sono ancora delle modifiche da apportare, ma il focus principale resta il raffreddamento degli pneumatici”.

Immagine di copertina: Twitter – Mclaren

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F1 | GP Spagna 2020, Libere, Sainz: "Non abbiamo ancora risolto il problema del surriscaldamento" 2
Gianluca Zippo
Classe 1988. Laureato in Giurisprudenza, ancora in cerca della sua 'strada'. Appassionato di sport in generale, malato in particolare di Formula 1 e calcio, senza disprezzare MotoGP e NBA. Michael Schumacher, Valentino Rossi, Andriy Shevchenko, Marco Pantani e Stephen Curry i miei 'fari'.

ALTRI DALL'AUTORE