F1 | GP Singapore, gara: la parola alla Toro Rosso

F1 | GP Singapore, gara: la parola alla Toro Rosso

Vi riportiamo quanto dichiarato dalla Toro Rosso al termine del Gran Premio di Singapore.

Daniil Kvyat: “Penso di aver fatto il massimo che potevo in pista – mi sono divertito e ho apprezzato alcune belle battaglie. Purtroppo, dopo un primo stint buono, le cose non sono venute bene secondo i piani… Siamo finiti dietro Perez e non avevamo velocità in rettilineo per superarlo; ho spinto fino all’ultimo centimetro e ho dato l’anima in pista – è una vergogna, ma sono felice di essere finito a punti di nuovo. In tutta onestà, la squadra ha fatto un buon lavoro dopo quello che è stato un periodo difficile“.

Carlos Sainz: “Sono arrabbiato dopo la gara di oggi, soprattutto dopo essermi qualificato in P6. La gara non è iniziata bene, dato che ho dovuto evitare Max, quando le luci si sono spente e, nel mentre, una Force India è arrivata e ci siamo scontrate. Ha danneggiato il lato destro della mia macchina. Tuttavia, dopo l’incidente avevamo un buon passo e stavamo lottando per i punti, ma ci siamo dovuti fermare prima del previsto per la bandiera nera e arancione. Abbiamo anche avuto un problema ERS e ho dovuto fare del mio meglio, quello che potevo. Giorni come questi sono frustranti, partire sesti su circuiti come Singapore e non poterne cogliere l’occasione. Rimango ottimista per il livello di performance mostrato questo weekend“.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,687FollowersFollow
F1 | GP Singapore, gara: la parola alla Toro Rosso 2
Alessandra Leoni
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP e Superbike sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere.

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE