F1 | GP Singapore 2022, qualifiche: Leclerc Pole su Pérez e Hamilton. Pasticcio Red Bull con la benzina su Verstappen, 8°

F1GP SingaporeGran Premi
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
1 Ottobre 2022 - 16:34
Home  »  F1GP SingaporeGran PremiTop

La Pole position del GP Singapore 2022 va a Leclerc. I primi tre in 54 millesimi

Charles Leclerc ha conquistato la Pole Position del GP Singapore 2022 davanti a Sergio Pérez e Lewis Hamilton. Il pilota monegasco della Ferrari ha girato in 1:49.412 in una qualifica condizionata per due terzi dalla necessità di girare con gomme intermedie su una pista umida. I primi tre chiudono vicinissimi: Sergio Pérez manca la Pole per 22 millesimi, Hamilton si ferma a 54 dalla Ferrari. Per Leclerc è la 9a Pole stagionale, la 18a della carriera che lo mette in pari con Kimi Raikkonen, Mario Andretti e René Arnoux.

Come detto, la qualifica si gioca per due terzi con le gomme intermedie. La pioggia che ha bagnato copiosamente il tracciato di Marina Bay non si ha ancora lasciato spazio all’asciutto ad inizio qualifiche e si va quindi in pista con le gomme da bagnato. Le condizioni miste regalano esclusioni eccellenti dal Q1 e dal Q2.

Nella prima manche restano esclusi tre vincitori di GP: Daniel Ricciardo con la McLaren, Valtteri Bottas con l’Alfa Romeo ed Esteban Ocon con l’Alpine. Nel Q2 l’escluso eccellente è George Russell con la Mercedes, insieme a Mick Schumacher, Guanyu Zhou e alle Aston Martin di Vettel e Stroll. Questi ultimi tre piloti sono i primi a tentare le slick a fine Q2, ma è ancora leggermente troppo presto ed il rischio non paga.

La Q3 parte effettivamente con le slick per quasi tutti i piloti, esclusi Tsunoda e Magnussen. A questo punto i piloti restano in pista per cercare di tenere calde le gomme. Leclerc si mette in testa a pochi minuti dalla fine ma il suo tempo sembra in bilico perché, oltre a Pérez e Hamilton vicinissimi, manca il tempo di Max Verstappen.

L’olandese, però, abortisce non uno ma due tentativi consecutivi, gli ultimi a disposizione. Il penultimo passaggio vede tempi record ma Max rallenta. L’ultimo è meno veloce ma sempre valido per battagliare per la pole, ma all’ultimo il campione in carica viene richiamato ai box senza poterlo completare, per un problema (poi ammesso dall’olandese) con il quantitativo di benzina caricato a bordo. Verstappen resta quindi piantato con l’ottavo tempo e scatterà domani dall’ottava fila.

Tornando in cima, dietro ai primi tre si piazza Carlos Sainz con la seconda Ferrari. Lo spagnolo si ferma a 171 millesimi dal tempo del compagno di squadra, chiudendo comunque una buona qualifica. Ottima, invece, è quella di Fernando Alonso, che inizierà il suo 350° GP in quinta posizione con l’Alpine, davanti alla McLaren di Lando Norris. Pierre Gasly, ottimo 7° con l’AlphaTauri, precede Verstappen e i due piloti che avevano iniziato la Q3 con le intermedie, Kevin Magnussen e Yuki Tsunoda.

In attesa di conoscere i dettagli sull’ultima parte di qualifica di Verstappen, segue la classifica delle qualifiche. A seguire, la cronaca completa e le dichiarazioni dei piloti.

Immagine di copertina: Media Ferrari

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#10 | GP SPAGNA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

21/23 giugno | Barcellona
Circuit de Catalunya | 66 Giri

#spanishgp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
P1: Norris
FP2: Ven 17:00-18:00
P1: Hamilton
FP3: Sab 12:30-13:30
P1: Sainz
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: Sab 18:30)

Pole: Norris

Leggi la Cronaca
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: Dom 18:00)

Winner: Verstappen
P2: Norris
P3: Hamilton
Leggi la Cronaca

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live