F1 | GP San Paolo 2022, la cronaca della gara

di Danilo Lunetta @LunettaDanilo
13 Novembre 2022 - 21:45

Russell vince davanti a Hamilton e Sainz

A seguire la cronaca della gara del GP San Paolo 2022, ventunesima e penultima prova del mondiale di F1, vinto da George Russell su Lewis Hamilton e Carlos Sainz.

F1 | GP San Paolo 2022, gara: George Russell vince la sua prima gara dominando su Hamilton e Sainz. Leclerc 4° davanti ad un grande Alonso

Sotto il resoconto con la griglia di partenza, situazione penalità e pneumatici disponibili.

F1 | GP San Paolo 2022: griglia di partenza, penalità e set a disposizione

Sole pallido a San Paolo, temperature ancora più alte rispetto alla giornata di ieri durante la Sprint. Le due Mercedes di Russell e Hamilton hanno l’occasione più chiara di vincere il primo Gran Premio dell’anno ma Verstappen non lascerà certamente loro gioco facile. Perez, Leclerc e Sainz sono chiamati a provare a inserirsi nella lotta per il podio da più indietro.

Pneumatici soft per le Mercedes, le Red Bull e Norris, medium per le Ferrari e Magnussen tra i primi 8. Vettel, Gasly, Bottas, Zhou, Ocon e Albon su soft, tutti gli altri su medium.

Giro 1 | Partenza regolare con il solo Norris a guadagnare la posizione su Leclerc davanti. Contatto in curva 8 tra Magnussen e Ricciardo con il danese che si gira e viene poi tamponato dallo stesso Ricciardo. Safety Car in pista.

Giro 2 | La classifica è: Russell, Hamilton, Verstappen, Perez, Norris, Leclerc, Sainz, Vettel, Gasly, Schumacher, Bottas, Stroll, Zhou, Ocon, Alonso, Latifi, Albon, Tsuoda.
Giro 5 | Pit stop per Albon che passa su pneumatici medium.
Giro 6 | Safety Car ending.
Giro 7 | Si riparte e succede di tutto: contatto in curva 2 tra Hamilton e Verstappen e vettura danneggiata per Max, contatto anche tra Leclerc e Norris in curva 6 con il monegasco che finisce a muro con l’ala anteriore danneggiata ma riesce a riprendere.

Giro 8 | Pit stop per Verstappen e Leclerc.
Giro 9 | Sainz si prende la P3 su Norris in curva 1 così come Hamilton la P7 su Schumacher.
Giro 10 | Hamilton si prende la P6 in curva 1 su Gasly mentre Sainz fa il GPV, poi battuto da Verstappen e Leclerc.
Giro 11 | La classifica: Russell, Perez, Sainz, Norris, Vettel, Hamilton, Gasly, Schumacher, Bottas, Stroll, Ocon, Alonso, Zhou, Tsunoda, Albon, Latifi, Verstappen, Leclerc.
Giro 13 | Nel trio davanti Sainz è il più veloce al momento. 5 secondi di penalità per Verstappen per il contatto con Hamilton e 5 secondi per Norris.

Giro 14 | Hamilton si prende la P5 su Vettel in curva 1.
Giro 15 | Stessa manovra per Hamilton in curva 1 per prendersi la P4 su Norris.

Giro 16 | Il gap tra Russell e Perez è di 2 secondi, mentre il messicano ha 4 secondi di margine su Sainz. Hamilton prova a rimontare e si trova a 3.3 secondi da Carlos.
Giro 17 | Vettel si prende la P5 su Norris in curva 1.

https://twitter.com/F1/status/1591861297171386368

Giro 18 | Pit stop per Sainz – 4.1 secondi per la rimozione di un tear off- gomme soft e rientra in pista in P12. Carlos si prende subito la P11 su Albon nel settore centrale.
Giro 20 | Pit stop per Gasly che rientra in pista in P16 davanti a Leclerc.
Giro 21 | Sainz si prende la P9 su Stroll.
Giro 22 | Stessa manovra di Sainz per prendersi la P8 su Schumacher. Il distacco tra Russell e Perez è salito sopra i tre secondi. Altro pit stop per Leclerc che monta pneumatici soft.
Giro 23 | Hamilton prova a chiudere il gap su Perez che adesso è sceso sotto i 6 secondi.
Giro 24 | Pit stop per Perez, 2 secondi, pneumatici medium e rientra in pista in P6. Sainz si prende la P7 su Ocon. Pit stop anche per Verstappen.
Giro 25 | Pit stop per Russell che monta pneumatici medium e rientra in pista in P3 appena davanti a Vettel. Pit stop anche per Norris, Bottas, Schumacher e Ocon.

Giro 27 | Pit stop per Vettel che rientra in pista in P9 alle spalle di Bottas.
Giro 28 | Bottas si prende la P7 su Gasly in curva 1. Il gap di Hamilton su Russell è di 8 secondi, tra George e Perez ci sono 4.5 secondi e tra Checo e Sainz 2.2 secondi.
Giro 29 | Vettel si prende la P8 su Gasly in curva 1.
Giro 30 | Pit stop per Hamilton, 3.3 secondi, pneumatici medium e torna in pista in P4. Pit stop anche per Stroll.

Giro 31 | Ocon si prende la P8 su Gasly in curva 1.
Giro 32 | Vola Hamilton che si prende il GPV in 1.15.047.
Giro 34 | Hamilton si trova a 3.5 secondi da Sainz mentre Russell allunga a 5.5 secondi su Perez.
Giro 36 | Pit stop per Alonso e Gasly che rientrano rispettivamente in P16 e P17.
Giro 37 | Pit stop per Sainz, pneumatici medium e rientra in pista in P4 a 20 secondi da Hamilton.
Giro 38 | Nel frattempo Leclerc e Verstappen sono risaliti rispettivamente in P9 e P11.
Giro 39 | GPV per Sainz in 1.14.754.
Giro 40 | Russell, in completa gestione, ha un gap di 8 secondi su Perez mentre Hamilton ha ridotto il gap sul messicano a 2.5 secondi.

Giro 43 | Leclerc si prende la P8 su Norris in curva 1.
Giro 44 | Hamilton è sugli scarichi di Perez e prova ad attaccarlo in curva 4 con il messicano che si difende bene.
Giro 45 | Hamilton si prende la P2 su Perez già prima di curva 1 con il DRS. Pit stop per Leclerc che monta pneumatici soft e rientra in pista in P14.

Giro 46 | Pit stop per Bottas, Vettel e Norris.
Giro 48 | Pit stop per Perez, pneumatici medium e rientra in pista in P4 a 11 secondi da Sainz. Pit stop anche per Ocon.
Giro 49 | Pit stop per Hamilton, pneumatici soft e rientra in pista in P3 a 7.5 secondi da Sainz. Pit stop anche per Verstappen.
Giro 50 | Pit stop anche per Russell, 2.8 secondi, pneumatici soft e in pista ancora in P1.
Giro 51 | GPV per Hamilton in 1.14.103. Leclerc si prende la P7 su Vettel in curva 1.
Giro 52 | GPV per Russell in 1.13.9. Problemi tecnici per Norris che si ferma nel settore centrale.
Giro 53 | VSC deployed. Pit stop per Alonso e Gasly.

Giro 54 | Pit stop per Sainz che passa su pneumatici soft e rientra alle spalle di Perez in P4.
Giro 55 | Cambio di programma, Safety Car in pista.

Giro 56 | La classifica al momento: Russell, Hamilton, Perez, Sainz, Bottas, Leclerc, Vettel, Ocon, Alonso, Verstappen, Zhou, Schumacher, Stroll, Gasly, Tsunoda, Albon, Latifi.
Giro 59 | Safety Car ending.

Giro 60 | Leclerc si prende la P5 su Bottas mentre Ocon e Alonso sopravanzano Vettel. Anche Verstappen sorpassa Vettel.
Giro 61 | Alonso sorpassa sia Ocon che Bottas mentre Sainz ci riprova su Perez con il messicano che chiude la porta.
Giro 62 | GPV per Russell in 1.13.785 che prova ad allungare su Hamilton.
Giro 63 | Sainz si prende la P3 su Perez in curva 4. Verstappen esegue un super doppio sorpasso su Bottas ed Ocon. Il francese a sua volta si prende la posizione su Valtteri.
Giro 64 | Leclerc si prende la P4 su Perez in curva 1. Anche Alonso è sugli scarichi di Checo.

Giro 65 | Alonso si prende la P5 su Perez in curva 4.
Giro 67 | Verstappen si prende la P6 su Perez in curva 1.
Giro 68 | Hamilton non molla e si trova ancora a 1.2 secondi da Russell.
Giro 71 | Inizia l’ultimo giro per Russell.

George Russell vince il GP San Paolo 2022 e ottiene la prima vittoria in carriera e la prima stagionale per Mercedes. Gara eccezionale con una gestione degli pneumatici – e della pressione – eccezionale, ciliegina sulla torta con il GPV. Secondo è Lewis Hamilton, condizionato dal contatto con Verstappen, ma probabilmente non abbastanza veloce per battere il più giovane compagno di squadra. Terza posizione per Carlos Sainz che si prende un altro podio dopo un’ottima gara. Quarto è Charles Leclerc che riesce a mettere una pezza alla sua gara dopo il contatto con Norris con un’eccellente rimonta riuscendo a battere anche Perez per la seconda posizione in campionato. Quinta posizione per un grandioso Fernando Alonso, gara solidissima con la soddisfazione di sorpassare anche una Red Bull. Max Verstappen chiude solamente sesto: anche il campione del mondo è stato costretto a rimontare dalla coda del gruppo visto il danneggiamento della sua RB18 e la penalità inflitta. P7 per Sergio Perez, gara molto opaca per lui come per tutto il team. Chiude ottavo Esteban Ocon davanti a Valtteri Bottas in P9. Completa la top ten Lance Stroll.

Immagine di copertina: Mercedes Benz Archive