F1 | GP San Paolo 2021, la cronaca della gara

Hamilton vince davanti a Verstappen e Bottas. Vittoria #101 per l’inglese

Segue la cronaca del GP San Paolo 2021, vinto da Lewis Hamilton (Mercedes) davanti a Max Verstappen (Red Bull) e Valtteri Bottas (Mercedes).

Partono tutti su pneumatici Medium tranne Tsunoda su Soft.

Giro 1 | Norris fora immediatamente la posteriore sx dopo un contatto con Sainz sul rettilineo.
Max in curva 1 si prende la prima posizione su Bottas all’interno, esce anche meglio in trazione per le successive curve 2 e 3 per mettersi a riparo da un eventuale contrattacco. Bottas scoda in curva 2 e Perez ne prende la scia e lo sorpassa in curva 4. Anche Leclerc su Sainz all’interno di curva 4. Ottima partenza per Vettel, sesto, ed Hamilton, settimo dopo poche curve. Hamilton riesce a superare Vettel sul rettilineo principale. Norris entra al pit e monta le dure.


Giro 2 | GPV in 1.14:680 per Max Verstappen, Hamilton passa Sainz per la P5
Giro 3 | Hamilton passa Leclerc per la quarta posizione, contatto in curva 1 tra Tsunoda e Stroll
Giro 4 | Hamilton fa segnare il GPV in 1.14:254. Pit stop di Tsunoda per sostituire l’ala – monta gomme hard
Giro 5 | Bottas lascia passare Hamilton prima di curva 1. GPV per Hamilton in 1.14:172
Giro 6 | Safety Car per i detriti lasciati dalla monoposto di Tsunoda


Giro 7 | Recap posizioni: Verstappen, Perez, Hamilton, Bottas, Leclerc, Sainz, Vettel, Gasly, Ocon, Ricciardo, Alonso, Stroll, Giovinazzi, Mazepin, Schumacher, Latifi, Raikkonen, Russell, Tsunoda, Norris
Giro 9 | Safety Car ending
Giro 10 | Alla ripartenza tutto resta invariato; bella lotta tra Leclerc e Bottas per la P4, con il finlandese che riesce a difendersi. Norris recupera posizioni in fondo, Ricciardo passa Ocon in nona posizione, Stroll passa Alonso per l’undicesima. Contatto tra Schumacher e Raikkonen.


Giro 11 | Hamilton prova il sorpasso su Perez senza riuscirci. Norris passa Raikkonen
Giro 12 | Virtual Safety Car per i detriti dell’ala di Schumacher
Giro 14 | Bandiera verde: Hamilton pressa Perez, gli è attaccato agli scarichi anche senza DRS


Giro 15 | 10 secondi di penalità a Tsunoda per l’incidente con Stroll. Norris passa Mazepin per la P14
Giro 16 | Hamilton con DRS si fa decisamente sotto ma non abbastanza da concludere il sorpasso. Tsunoda passa Raikkonen per la P16
Giro 18 | Sorpasso incredibile di Hamilton in curva 1 all’esterno, ma Perez risponde benissimo all’esterno in curva 4.


Giro 19 | Hamilton ripete la stessa manovra del giro precedente ma, con più margine in staccata, riesce a tenere la posizione questa volta. Bottas si avvicina molto a Perez (zona DRS). Gasly, nel frattempo, ha passato Vettel per la settima posizione
Giro 20 | Ricciardo passa Vettel per la P8, il tedesco risponde in curva 4 e si riprende la posizione
Giro 21 | Come Hamilton con Perez, Ricciardo passa definitivamente Vettel sul rettilineo principale mentre Alonso si riprende la P11 su Stroll
Giro 22 | Le Ferrari hanno un discreto passo rispetto al Messico, sebbene si giocano anche in questo caso le posizioni con l’Alpha Tauri di Gasly. Pit stop per Stroll (hard)
Giro 24 | Stessi tempi per Max e Lewis: il caldo di oggi sembra favorire la gestione gomme della RB16B e dell’olandese in questo frangente
Giro 26 | Pit stop per Gasly che monta pneumatici duri ed esce in P15. Pit stop (2.4 sec) per Lewis che monta le Hard ed esce alle spalle di Leclerc in quinta posizione.


Giro 27 | Pit per Sainz – gomme medie, quindi nuova sosta da effettuare – per coprirsi da Gasly (lo spagnolo della Ferrari esce in P13). Norris passa Giovinazzi, il quale è poi passato anche da Sainz e Gasly
Giro 28 | Pit stop (2.4 secondi) di Max per coprire il tentativo di undercut di Hamilton. Pit anche per Leclerc (su medie come Sainz). GPV per Hamilton in 1.13:364


Giro 29 | Sainz passa Norris. Ancora GPV per Hamilton: 1.13:162 e il distacco da Max si riduce a 1 secondo e 2 decimi. Pit per Perez e Giovinazzi.
Giro 30 | Gasly passa Norris. VSC per detriti sul rettilineo lasciati dalla vettura di Stroll. In Mercedes chiamano il pit di Bottas che, favorito dalla VSC, salta Perez. Pit stop anche per Ricciardo ed Ocon.
Giro 31 | Hamilton scende sotto il secondo da Max
Giro 32 | Ricciardo, approfittando della VSC, si è avvicinato tantissimo a Gasly e lo attacca, ma il francesce risponde. GPV per Bottas in 1.13:002.


Giro 33 | Leclerc passa Alonso per la P5. Lewis resta a 1 secondo da Max, prova a mettergli pressione
Giro 34 | Pit stop per Alonso che esce in P14
Giro 36 | Ocon passa Tsunoda per la P10
Giro 38 | Pit stop per Norris che monta nuovamente gomme hard (P17)
Giro 39 | Vettel e Alonso passano Tsunoda, con il tedesco che entra in zona punti.
Giro 40 | Hamilton torna sotto il secondo di distacco da Verstappen. Alonso passa Vettel per la P10. Pit stop per Verstappen (2.7 secondi) che monta nuovamente le dure


Giro 41 | Pit stop per Bottas (2.4 secondi), anche lui monta gomme hard
Giro 42 | Pit stop per Perez (2.5 secondi) che resta su pneumatici hard. GPV per Verstappen in 1.12.959
Giro 43 | Pit stop per Hamilton (2.6 secondi) e anche lui mantiene gli pneumatici più duri. GPV per Bottas in 1.12:862


Giro 44 | Bottas ed Hamilton polemici per la strategia: volevano restare fuori o quantomeno avere gomme diverse per attaccare Verstappen. GPV per Checo in 1.12:376
Giro 45 | GPV per Hamilton in 1.12:135, Lewis si trova a 1.1 secondi da Max
Giro 46 | Ancora GPV per Hamilton in 1.11:982, è sugli scarichi di Max
Giro 48 | Lewis si fa vedere in curva 1 ma Verstappen chiude l’interno. Hamilton attacca Max in curva 4 ma l’olandese non molla, finiscono entrambi in via di fuga e le posizioni restano inalterate


Giro 49 | Episodio “notato”. Ritiro per Stroll
Giro 50 | Ritiro per Ricciardo. Hamilton di nuovo sugli scarichi di Verstappen
Giro 52 | Pit stop per Gasly che esce in P9. Alonso passa Ocon per la P7
Giro 53 | Nessuna investigazione necessaria per l’episodio tra Verstappen ed Hamilton. Pit stop per Leclerc che passa su hard ed esce in P6
Giro 54 | Hamilton è molto vicino a Verstappen ma non abbastanza da attaccare deciso nuovamente. Pit stop per Sainz, anche lui passa alle hard ed esce in P6, appena davanti alle due Alpine.
Giro 55 | Dialoghi tra la Direzione gara e il muretto Mercedes per l’episodio incriminato
Giro 56 | Pit stop per Vettel che esce in P11. Norris rientra in zona punti
Giro 57 | Hamilton torna sotto il secondo nuovamente
Giro 58 | Attacca di nuovo Hamilton in curva 4 ma Max resiste ancora
Giro 59 | Hamilton riesce a passare Verstappen in rettilineo prima di arrivare in curva 4 questa volta e l’olandese non ha modo di replicare


Giro 60 | Bandiera bianco nera per Verstappen per “double weaving” in rettilineo nel tentativo di difendersi da Lewis. Gasly passa Ocon in curva 1 per l’ottava posizione, Ocon tenta di rispondere in curva 4 ma il francese dell’Alpha Tauri chiude bene
Giro 61 | Gasly passa Alonso in curva 4 per la P7
Giro 62 | Leclerc è il pilota più veloce in pista. Leggero miglioramento nelle prestazioni per la Ferrari in questo weekend
Giro 63 | Hamilton allunga a più di 3 secondi su Max: l’olandese pare aver mollato
Giro 66 | Gara intensissima che si raffredda solo in questi ultimi giri quando le posizioni sembrano ormai cristallizzate, almeno in zona punti. Solo Vettel può insidiare la P10 di Norris.
Giro 70 | Pit stop per Perez, il quale aveva 30 secondi di vantaggio su Leclerc e quindi al sicuro: monta gomme soft per provare il GPV proprio all’ultimo giro
Giro 71 | Inizia l’ultimo giro per Lewis, partito decimo e giunto al primo posto dopo una gara straordinaria. Nulla ha potuto Max Verstappen per arginare l’impeto del Campione del Mondo in carica.

Hamilton vince davanti a Verstappen con Bottas a chiudere il podio. Perez chiude 4° dopo aver fatto segnare il GPV in 1.11:010. Leclerc e Sainz sono rispettivamente quinto e sesto davanti, questa volta, all’Alpha Tauri di Gasly (P7). Switch di posizioni all’ultimo giro tra le due Alpine con Ocon che finisce ottavo e Alonso nono. Chiude la zona punti la McLaren di Norris.

F1 | GP San Paolo 2021, la cronaca della gara


Immagine di copertina: Twitter – Formula 1

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS