F1 | GP Sakhir 2020, la cronaca della gara

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Perez fa suo il GP Sakhir davanti ad Ocon e Stroll

Segue la cronaca del GP Sakhir 2020, vinto da Sergio Perez (Racing Point) davanti ad Esteban Ocon (Renault) e Lance Stroll (Racing Point). Prima vittoria in carriera per il messicano e primo podio per il francese.

Sulla griglia di partenza del GP Sakhir le Mercedes sono le uniche tra i primi dieci a partire con gomma media rispetto alla soft degli altri. Dall’undicesimo posto in poi: Ocon, Albon, Vettel, Giovinazzi, Aitken e Raikkonen su media. Magnussen, Latifi, Norris e Fittipaldi su soft.

Giro 1 | Doppio colpo di scena subito al via. Russell si prende la prima posizione su Bottas.

Il finlandese scoda in curva due e dà modo a Verstappen, Perez e Leclerc di giocarsi la frenata di curva 4, dove il monegasco sbaglia completamente il punto di frenata e centra la Racing Point del messicano.

Max Verstappen allarga per non essere colpito ma, andando sulla sabbia, non riesce più a sterzare e finisce contro le protezioni assieme alla Ferrari.

Perez riesce a ripartire e va ai box per cambiare gomme mentre entra in gioco la Safety Car. In tutto questo Sainz è terzo davanti a Ricciardo, Kvyat, Stroll, Gasly, Ocon, Vettel e Norris. L’inglese ha recuperato 10 posizioni. Da segnalare un testacoda di Raikkonen in curva 2.

Giro 7 | Il GP Sakhir riparte con George Russell che scappa in prima posizione, ma dietro è grande Carlos Sainz che infila la Mercedes del finlandese in Curva 1. Lo spagnolo però va lungo in curva 2 e permette alla Mercedes di ripassare.

Giro 8 | Norris passa Vettel per la nona posizione.
Giro 9 | DRS attivo. Norris ha già 1.5 di vantaggio su Bottas e 3 su Sainz.
Giro 10 | GPV di Russell. Perez, dal fondo, è già 13°, indemoniato.
Giro 11 | Perez passa Magnussen e Vettel e va alla ricerca di Albon per la decima piazza
Giro 12 | Russell mantiene 1.8 su Bottas. Sainz è a 4.5.
Giro 14 | Il vantaggio dell’inglese sale a 2.3, con Sainz che scende a 6 secondi seguito da un bel gruppo capitanato da Ricciardo.
Giro 17 | GPV di Russell in 58.008

Giro 18 | Bottas replica in 57.978.
Giro 19 | Bella lotta tra Norris, Albon e Perez con l’inglese leggermente in difficoltà su gomma soft.
Giro 20 | Super sorpasso di Albon su Norris, con Perez che passa a sua volta.

Giro 21 | L’inglese va ai box mentre Perez si libera anche di Albon e sale in nona posizione.

Giro 22 | Russell ora ha 1.8 di vantaggio su Bottas.
Giro 23 | Sainz è a 11 secondi, Ricciardo a 13.
Giro 25 | GPV di Bottas che recupera qualcosa su Russell.
Giro 26 | L’inglese però replica subito e si riporta a 2 secondi di vantaggio.
Giro 28 | GPV di Russell. Pit per Giovinazzi, Magnussen, Latifi.
Giro 29 | Russell aumenta a 2.4 il suo vantaggio, mentre Gasly e Sainz tornano ai box quando siamo ad un terzo del GP Sakhir

Giro 30 | Pit anche per Ricciardo. Le Mercedes hanno entrambe un warning per il track limit in curva 8. GPV di Kvyat dopo il pit in 57.580.
Giro 31 | Russell sale a 2.8 di vantaggio su Bottas.
Giro 32 | Pit per Vettel. Russell ha ormai 3 secondi su Bottas.
Giro 34 | Russell, Bottas, Stroll, Ocon, Albon non si sono ancora fermati.

Giro 37 | Russell segnala che le gomme sono ancora OK.
Giro 38 | Vettel, Giovinazzi, Aitken e Raikkonen sono su gomme dure.
Giro 40 | Russell mantiene 2.7 su Bottas quando siamo vicini ai pit stop.

Giro 43 | Dentro Ocon per il suo pit.
Giro 44 | Dentro anche Stroll.
Giro 46 | Pit per Russell che monta gomma dura.

Giro 47 | Momento di spavento per Russell che deve cambiare un paio di settaggi sul volante per tornare a pieno regime.

Giro 48 | GPV di Russell in 56.644
Giro 50 | Pit per Bottas. Russell passa in testa e ha guadagnato ancora tantissimo tempo sul compagno di squadra.

Giro 51 | Il vantaggio di Russell su Bottas è di 8 secondi e mezzo.
Giro 52 | Nel frattempo Perez si è fermato per il suo secondo pit rientrando alle spalle del compagno di squadra Stroll.
Giro 55 | Latifi è fermo dopo curva 9. Entra la Virtual Safety Car per permettere di spostare la Williams. Rientrano ai box Norris, Vettel, Giovinazzi, Magnussen, Aitken, Raikkonen, Sainz e Ricciardo.

Giro 57 | Si torna in verde. Perez manda in confusione Stroll in curva 4 e lo passa. Vettel perde 4 secondi nel pit.

Giro 58 | Perez si libera anche di Ocon e sale in terza posizione.
Giro 59 | Dopo la VSC Bottas è a 5.4 da Russell.
Giro 60 | GPV di Bottas in 56.613
Giro 61 | Ancora GPV di Bottas in 56.563. Il vantaggio scende a 4.9
Giro 62 | Aitken rientra ai box senza ala anteriore, persa nell’ultima curva dopo un testacoda con toccata sulle proitezioni. Ancora VSC.

Giro 63 | Disastro in Mercedes. Da VSC si passa a Safety Car. La Mercedes decide di fare un doppio cambio ai suoi piloti ma va completamente in bambola sbagliando i treni da montare sulle monoposto. Russell è così costretto a fare un nuovo cambio gomme ma nel frattempo Perez è passato in testa al GP davanti a Ocon, Stroll ed alle Frecce d’Argento.

Giro 69 | Il GP Sakhir riparte con Perez che comanda su Ocon, Stroll, Bottas e Russell.

Giro 70 | Russell fa un sorpasso fantastico su Bottas prima della chicane e va alla caccia di Stroll.

Giro 72 | Russell prende il DRS e passa Stroll per la terza posizione. Ora deve andare a prendere Ocon.
Giro 73 | Ocon si prende anche la seconda posizione e va alla caccia di Perez!

Giro 74 | GPV di Russell che cerca di recuperare su Perez ed è ora a 3.4
Giro 76 | Ancora GPV per Russell che va a 2.4 da Perez.
Giro 77 | Sainz passa Bottas che va in bambola e perde posizione anche su Albon e Kvyat.

Giro 78 | Dramma Russell. Il team gli comunica una foratura ed è costretto a rientare per cambiare gomme, ed esce 14°.

Giro 80 | Perez ha 8.4 di vantaggio su Ocon ed è in aumento.
Giro 82 | Russell sarà investigato a fine gara per il set montato per errore nel pitstop.

Giro 84 | Perez aumenta il vantaggio a 9.6 su Ocon quando mancano 4 tornate al termine. Russell intanto è risalito in 11a posizione.

Giro 87 | Finisce così, con Sergio Perez che vince il GP Sakhir, il suo primo GP della carriera, davanti ad Esteban Ocon con la Renault ed al compagno Lance Stroll con la seconda Racing Point.

Immagine di copertina: Twitter – Racing Point

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE