F1 | GP Sakhir 2020: anteprima, statistiche, record ed orari TV

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Una settimana dopo lo sconvolgente GP del Bahrain, il GP Sakhir sull’Outer track sarà materia d’interesse per il tracciato sotto il minuto

Neanche il tempo di rifiatare da un drammatico Gran Premio del Bahrain che la Formula 1 si tuffa nel GP Sakhir, secondo dei tre appuntamenti che chiuderanno la stagione 2020. Un appuntamento, il secondo sul Bahrain International Circuit, colmo di novità.

1° GP Sakhir
Bahrain International Circuit
Round 16 | 4/5/6 dicembre 2020
Gran Premio #1034

Facciamo un passo indietro: la Formula 1 ha vissuto, domenica, uno dei suoi weekend più drammatici e fortunati, con l’incredibile incidente occorso a Romain Grosjean.

Il francese, dopo un contatto con l’AlphaTauri di Daniil Kvyat, è andato a sbattere violentemente contro il guardrail di destra dopo l’allungo di curva 3. Nell’impatto la sua Haas si è spezzata in due con la parte anteriore che ha preso fuoco. Fortunatamente Grosjean è riuscito a divincolarsi e ad uscire dall’abitacolo, aiutato dal medico della FIA Ian Roberts e dal pilota della Medical Car Alan Van der Merwe.

Grosjean è stato quindi trasportato in ospedale per curare le bruciature rimediate ai dorsi di entrambe le mani. Il francese, dopo tre notti di degenza, è stato dimesso questa mattina e si dice voglia provare a tornare per il suo ultimo Gran Premio con la Haas, quello di Abu Dhabi. Al suo posto, per il GP Sakhir, ci sarà Pietro Fittipaldi.

La gara, ripartita dopo oltre un’ora, è poi stata vinta da Lewis Hamilton, con Max Verstappen secondo ed Alex Albon terzo, fortunato ad approfittare della rottura della Racing Point di Sergio Perez nelle battute finali.

L’inizio della settimana che precede il GP Sakhir è stata a dir poco colma di novità. La prima notizia bomba è stata quella della positività di Lewis Hamilton al Covid, con il campione del mondo che sarà costretto a saltare almeno questo secondo appuntamento in Bahrain.

In mattinata è arrivata l’ufficialità che sarà George Russell a sostituire Hamilton al volante della Mercedes, con Jack Aitken che rileverà il suo posto in Williams.

Ma non è finita: la stessa Haas, dopo aver confermato l’ingresso di Fittipaldi al posto di Grosjean per questo appuntamento, ha confermato tra ieri ed oggi la coppia di piloti che prenderà il via nella stagione 2021. Saranno Nikita Mazepin e Mick Schumacher.

Il GP Sakhir si disputa sul Bahrain International Circuit di Sakhir, una piccola municipalità a sud di Manama (di fatto l’unica vera città dello stato) in pieno deserto. La costruzione dell’impianto fu fortemente voluta dal principe ereditario Salman Al Khalifa, grande appassionato di motori e desideroso di portare la Formula 1 nel suo paese. I lavori di costruzione sono durati per tutto il 2003 e subirono una forte accelerazione nell’ultima fase per far sì che l’impianto fosse pronto per ospitare il Circus agli inizi di aprile 2004.

Per il secondo appuntamento del Bahrain è stato deciso di utilizzare quello che viene denominato “Outer Track”, la versione più perimetrale del tracciato che, fondamentalmente, esclude il T2 che conosciamo per un raccordo che collega curva 4 a curva 13. Raccordo utilizzato nel 2010 quando il GP del Bahrain si disputò sulla versione invece più lunga.

L’Outer Track del tracciato di Sakhir misura 3,543 km e diventa così il tracciato più corto dopo quello di Montecarlo, con quello del Principato che misura 3.337 metri. Sarà da percorrere per ben 87 volte con tempi sul giro previsti tra i 50 ed i 55 secondi, altra particolarità interessante.

L’assenza del T2 dal tracciato fa sì che su questa versione saranno previste medie molto alte, oltre i 230 km/h. Sarà curioso quindi vedere come le monoposto si comporteranno su questa variante del tracciato di Sakhir, dove si correrà più tardi rispetto a settimana scorsa.

La Pirelli porterà per questo Gran Premio mescole C2, C3 e C4.


LA MAPPA

I NUMERI DEL GP SAKHIR

Nazione: Bahrain
Circuito: Bahrain International Circuit
Lunghezza del circuito: 3,543 km
Giri da percorrere: 87
Distanza totale: 308,241 km
Numero di curve: 11
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: C2 Hard, C3 Medium, C4 Soft

GLI ORARI TV

Immagine: Twitter / Bahrain International Circuit

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE