F1 | GP Russia: Verstappen risponde a Leclerc nella FP2, poi le Mercedes

F1
GP Russia: Verstappen risponde a Leclerc nella FP2, poi le Mercedes

L'olandese eccelle nella simulazione di qualifica, il monegasco svetta sui long run di 27 Settembre 2019, 15:47

Stoccata di Max Verstappen nella seconda sessione di libere del Gran Premio di Russia a Sochi. Nella simulazione di qualifica l'olandese ha spinto la Red Bull a 1:33.162, ovviamente su gomma morbida, precedendo di tre decimi la Ferrari di Charles Leclerc. È parsa più attardata, almeno sul giro secco, la Mercedes, con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton ben oltre il mezzo secondo di distacco dal miglior crono.

Molto incerta la situazione sul passo di gara, con un Leclerc molto competitivo sul pneumatico più morbido ma con meno margine rispetto alle Frecce d'Argento. Particolarmente positivo Hamilton su gomme medie, in particolar modo negli ultimi giri dello stint quando è riuscito a scendere sull'1:38.0. Per la Red Bull, invece, la gara si preannuncia molto più faticosa rispetto alla qualifica, che peraltro si preannuncia bagnata.

Scorrendo la classifica della FP2, solo un quinto posto per Sebastian Vettel. La Ferrari #5 non è riuscita a portare un vero attacco al tempo a causa del traffico, restando così oltre il secondo di ritardo da Verstappen, e analogamente sul passo gara Leclerc è parso un poco più veloce in questo pomeriggio. La seconda Red Bull, quella di Alexander Albon, si trova addirittura decima; il thailandese si è notato maggiormente per un episodio potenzialmente pericoloso che ha coinvolto anche Hamilton, il quale ha rischiato di tamponare la vettura #23 nel lungo curvone 4.

Sesto in classifica Pierre Gasly sulla Toro Rosso, a un secondo e otto decimi dall'ex compagno di squadra. Seguono Sergio Pérez, Nico Hülkenberg e Lance Stroll, mentre Lando Norris ha riportato la McLaren in 11esima posizione dopo una FP1 non molto brillante. Dopo la top ten segnata da Romain Grosjean in mattinata, la Haas ha perso qualche posizione finendo 13esima con Kevin Magnussen e 16esima con lo stesso pilota francese. Kimi Räikkönen non è andato oltre il 15° posto con la migliore delle Sauber-Alfa Romeo, mentre Antonio Giovinazzi ha chiuso 18° davanti alle Williams di George Russell e Robert Kubica, separate addirittura di un secondo.

Alle ore 11:00 italiane di domani sarà il momento della FP3. Una giornata che le previsioni del meteo preannunciano bagnata con certezza quasi totale.

Classifica:

Immagine copertina: Red Bull



Condividi