F1 | GP Russia, preview Mercedes

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Ecco le parole dei piloti Mercedes a margine del GP di Russia:

#44, Lewis Hamilton: “Come potete immaginare ho avuto un po’ di confusione in testa dopo la Cina. Ma, dopo tutti questi anni, l’esperienza mi ha insegnato a restare calmo, continuare a spingere e guardare avanti quando le cose non vanno bene. Può succedere di tutto nelle 18 gare che mancano, e ho fiducia nel team. Le avversità fanno parte del viaggio, ma sono fiducioso nei prossimi weekend. Ci sono segnali positivi, ad esempio, se non altro, dopo queste prime gare so che sono ancora capace di sorpassare! In Russia ho vinto le prime due edizioni, il tracciato si adatta alla mia guida, quindi vedrò cosa riuscirò a fare questa volta…”

#6, Nico Rosberg: “E’ bello vedere che abbiamo ancora la migliore monoposto e, sicuramente, il piano è quello di vincere ogni corsa. Ma non mi sarei mai aspettato di vincere le prime tre corse nel modo in cui è successo. Ho raccolto il massimo dalle opportunità che ho avuto e ho un piccolo vantaggio in termini di punti. Sono passate, però, solo tre gare quindi basta un weekend negativo per buttare tutto all’aria. Lewis è sempre un punto di riferimento per me, è il campione in carica. Le Ferrari non hanno ancora mostrato il loro vero potenziale e le Red Bull stanno migliorando, quindi non vedo l’ora di scoprire i valori in campo.”

P300 MAGAZINE

F1 | GP Russia, preview Mercedes

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | GP Russia, preview Mercedes

Continua a seguirci