F1 | GP Russia 2021: anteprima, statistiche, record ed orari di Sochi

Dopo le polemiche di Monza si torna in pista a Sochi per il GP Russia 2021. L’anteprima completa di P300.it

L’Autodromo di Sochi, sul Mar Nero, ospita l’ottava edizione del GP Russia, quindicesimo appuntamento del mondiale di Formula 1 2021. Dopo il triple header Belgio-Olanda-Italia, le monoposto tornano su un tracciato della nuova generazione.

8° GRAN PREMIO DI RUSSIA
SOCHI AUTODROM
Round 15 – 24/25/26 settembre 2021
Gran Premio #1050

La Formula 1 torna ad accendere i motori dopo un imprevedibile Gran Premio d’Italia, che ha visto il ritorno alla vittoria della McLaren dopo quasi 9 anni di assenza dal gradino più alto. A rompere l’incantesimo è stato Daniel Ricciardo, seguito dal compagno di squadra Lando Norris per una doppietta che ripaga delle difficoltà attraversate dal team di Woking in questi anni.

Valtteri Bottas ha completato il podio, ma l’evento che ha condizionato la gara di Monza è stato lo scontro, con doppio ritiro, tra Lewis Hamilton e Max Verstappen, con l’olandese che ha tentato il sorpasso all’esterno della prima variante e l’inglese che, chiudendo per non perdere la posizione ha costretto l’olandese su un cordolo interno. L’effetto trampolino ha causato le imamgini che abbiamo visto tutti, con la Red Bull di Verstappen finita letteralmente sopra la Mercedes del campione del mondo.

L’incidente, oltre a provocare la sanzione di tre posizioni in griglia di partenza per l’olandese a Sochi, ha messo in luce ancora una volta i vantaggi di Halo. La soluzione per la protezione della testa ha infatti letteralmente salvato la vita di Lewis Hamilton, con la ruota posteriore destra che ha solo toccato il casco dell’inglese senza ferire il pilota. Possibilità che sarebbe stata concreta solo qualche anno fa.

La lotta tra Hamilton e Verstappen è ormai ai ferri corti: non si vedeva da anni un mondiale così combattuto sul filo dei punti e l’incertezza, in questo momento, regna sovrana, sebbene l’olandese abbia perso fino ad ora punti maggiormente per colpe non a lui imputabili come a Silverstone, Baku e Budapest.

Su una pista definita ostica la Ferrari ha rimediato un quarto ed un sesto posto con Charles Leclerc e Carlos Sainz. Un risultato discreto per le posizioni portate a casa, negativo se si pensa ai punti persi da McLaren.

Passando al Mercato, in questi giorni è arrivata la conferma della line-up di Aston Martin per il 2022, con le voci di ritiro di Sebastian Vettel smentite: il tedesco sarà ancora al fianco di Lance Stroll. Aston, inoltre, si è mostrata attiva anche per quanto riguarda lo Staff, con Martin Whitmarsh di ritorno in F1 dopo diversi anni.

Il tracciato di Sochi sorge nella zona del villaggio olimpico costruito per i giochi invernali del 2014. Il nastro d’asfalto circonda in pratica le strutture costruite per ospitare i giochi. L’idea di portare la Formula 1 in Russia non era certo nuova: già negli anni ’80 Ecclestone e la FIA ci avevano provato ma intoppi burocratici impedirono lo sbarco della massima serie in quella che allora era ancora l’Unione Sovietica. Nell’Ottobre 2011 il governo russo stanziò circa 200 milioni di dollari per la costruzione dell’impianto con l’intenzione di far disputare la gara inaugurale nel 2014.

Il circuito si caratterizza per un lunghissimo rettilineo iniziale, diverse curve ad angolo retto ed una lunga piega a sinistra, la curva tre, che mette in crisi le monoposto ed il collo dei piloti. Non si tratta, in generale, di un tracciato spettacolare, ma di uno dei tanti impianti realizzati con la collaborazione di Hermann Tilke.

Sochi è un feudo Mercedes. Il team che domina l’era ibrida dal 2014 ha sempre vinto qui. Red Bull potrebbe cogliere l’opportunità della penalità di Verstappen per scontare anche il cambio motore dopo i guai di Silverstone.

Per questo weekend Pirelli porterà in pista gomme C3, C4 e C5 per hard, medie e soft.

LA MAPPA

Sochi_International_Street_Circuit

I NUMERI DEL GRAN PREMIO

Nazione: Russia
Circuito: Sochi Autodrom
Lunghezza del circuito: 5,853 km
Giri da percorrere: 53
Distanza totale: 310,209 km
Numero di curve: 18
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: C3 (Dura), C4 (Media), C5 (Soft)
Primo Gran Premio: 2014

RECORD

Giro gara: 1:35.761 – L Hamilton – Mercedes – 2019
Distanza: 1h27:25.181 – L Hamilton – Mercedes – 2018
Vittorie pilota: 4 – L Hamilton
Vittorie team: 7 – Mercedes
Pole pilota: 2 – L Hamilton, N Rosberg
Pole team: 5 – Mercedes
Km in testa pilota: 918 – L Hamilton
Km in testa team: 1.807 – Mercedes
Migliori giri pilota: 3 – V Bottas
Migliori giri team: 4 – Mercedes
Podi pilota: 6 – L Hamilton
Podi team: 12 – Mercedes

ALBO D’ORO

YearCircuitDateWinning DriverTeamLaps
82021Sochi International Street Circuit26 settembreRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes53
72020Sochi International Street Circuit27 settembreFinlandia Valtteri BottasGermania Mercedes53
62019Sochi International Street Circuit29 settembreRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes53
52018Sochi International Street Circuit30 settembreRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes53
42017Sochi International Street Circuit30 aprileFinlandia Valtteri BottasGermania Mercedes52
32016Sochi International Street Circuit1 maggioGermania Nico RosbergGermania Mercedes53
22015Sochi International Street Circuit11 OttobreRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes53
12014Sochi International Street Circuit12 OttobreRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes53

GLI ORARI

F1 | GP Russia 2021: anteprima, statistiche, record ed orari di Sochi

Immagine: Mercedes Media

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM