F1 | GP Russia 2020, Qualifiche, Bottas: “Deluso, ma tutto è ancora in gioco”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Valtteri Bottas dopo le qualifiche del GP Russia 2020

Leggi il resoconto delle Qualifiche

Leggi la cronaca

Le cose stavano andando abbastanza bene; in Q1 e in Q2 avevo un bel ritmo e tutto procedeva liscio e senza intoppi. Ma il Q3 è stato complicato. Sentivo come se avessi guadagnato qualcosa, ma evidentemente gli altri hanno fatto meglio. Nel primo tentativo di Q3 gli pneumatici erano un po’ troppo freddi, tanto che ho sbandato in uscita dall’ultima curva e, arrivando in curva 2, avevo già qualche decimo di ritardo. Ho aspettato così il secondo tentativo e mi è sembrato migliore, praticamente senza errori, per cui non capisco perché non sono riuscito ad avvicinarmi alla pole. Ci sono dei punti interrogativi e nel debriefing dovremo capire il perché di un gap così ampio. Ma in definitiva la terza posizione è ottima e parto anche con la mescola giusta. Sono già partito qui da questa posizione e ricordiamo tutti come andarono le cose; proverò a ripetermi. Tutto è ancora in gioco“.

Fonte: Mercedes Media

Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F1 | GP Russia 2020, Qualifiche, Bottas: "Deluso, ma tutto è ancora in gioco" 1
Gianluca Zippo
Classe 1988. Laureato in Giurisprudenza, ancora in cerca della sua 'strada'. Appassionato di sport in generale, malato in particolare di Formula 1 e calcio, senza disprezzare MotoGP e NBA. Michael Schumacher, Valentino Rossi, Andriy Shevchenko, Marco Pantani e Stephen Curry i miei 'fari'.

ALTRI DALL'AUTORE