F1 | GP Russia 2020: la gara di Sergio Perez (Racing Point), quarto al traguardo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Russia 2020 di Sergio Perez. Il pilota messicano del team Racing Point ha chiuso quarto sotto la bandiera a scacchi

GP Russia 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Brutto scatto per il messicano che viene sopravanzato da entrambe le Renault e, rimasto attaccato a Ricciardo, non riesce però mai a riprendersi la posizione. Dei piloti partiti con le coperture a mescola Soft, è quello che allunga di più il primo stint di gara e ciò gli consente di effettuare la sosta e rientrare in pista evitando il traffico a centro gruppo. Infatti, torna in pista al 6° posto, riprendendosi le posizioni su Ricciardo ed Ocon.

Dopo i pit-stop di Kvyat e Leclerc, sale in 4a piazza e mantenendo un ottimo ritmo fino alla bandiera a scacchi evita la possibile rimonta dell’australiano della Renault. Miglior risultato stagionale e degli ultimi due anni per Perez, dal podio ottenuto nel Gran Premio d’Azerbaigian 2018, che continua senza problemi la sua striscia di gare disputate e terminate in zona punti: sono 14 consecutive.

Immagine di copertina: Twitter – Racing Point

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

ALTRI DALL'AUTORE