F1 | GP Russia 2020: la gara di Pierre Gasly (AlphaTauri), nono al traguardo

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Russia 2020 di Pierre Gasly. Il pilota francese del team AlphaTauri ha chiuso nono sotto la bandiera a scacchi

GP Russia 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Buon primo giro del francese che si tiene lontano dai guai e guadagna due posizioni. La prima parte di gara trascorre in maniera tranquilla: staccatosi subito da Perez, mantiene a distanza Leclerc senza particolari problemi. Sale brevemente anche in 5a piazza prima di effettuare la sosta e ritrovarsi fuori dalla zona punti in 13a posizione. Purtroppo per lui, rientra in mezzo al traffico di altri piloti e dopo le soste degli altri, viene sopravanzato da Leclerc e Kvyat. In particolare, nella parte centrale di gara, non è in grado di superare Raikkonen con l’Alfa Romeo e quando il finlandese rientra ai box per la sosta, Gasly non è più nelle condizioni di mantenere la posizione sul monegasco e sul russo. Nei passaggi successivi riesce a guadagnare sensibilmente terreno sul compagno di scuderia e, forte di un ottimo vantaggio su Norris, decide di rientrare ai box per effettuare la seconda sosta in regime di Virtual Safety Car.

Purtroppo per lui, appena dopo essere entrato in pit-lane, la corsa riprende e tornato in pista si ritrova alle spalle di Albon e dello stesso Norris. Con l’inglese e il thailandese ingaggia uno spettacolare duello che lo vede uscire vincitore anche grazie alle coperture decisamente più fresche. Creatosi un piccolo margine sulla Red Bull, prova a far segnare il giro più veloce della gara, ma la miglior prestazione gli viene quasi subito strappata da Bottas. Miglior risultato a Sochi per Gasly, dopo il ritiro nel 2018 e il 14° posto nel 2019, mentre l’Alpha Tauri, prima come Toro Rosso, porta per la prima volta due vetture in zona punti a Sochi, quando per sole due volte in cinque occasioni era riuscita a portare un pilota nei primi dieci: 10° posto per Verstappen nel 2015 e medesimo risultato per Sainz nel 2017.

Immagine di copertina: Twitter – AlphaTauri

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

MotoGP | Takaaki Nakagami rinnova con LCR per i prossimi anni

Contratto pluriennale tra il team di Lucio Cecchinello e il giapponese. Honda completa così le sue due line-up.

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE