F1 | GP Russia 2020: la gara di Lewis Hamilton (Mercedes), terzo al traguardo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Russia 2020 di Lewis Hamilton. Il pilota inglese del team Mercedes ha chiuso terzo sotto la bandiera a scacchi

GP Russia 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

La partenza di Hamilton è ottima e gli consente di mantenere la prima posizione nonostante la scia data a Bottas e Verstappen, grazie allo scatto peggiore avuto dai suoi due avversari. La gara dell’inglese si complica, però, a causa delle penalità comminategli dai commissari di gara, 10 secondi in tutto, per aver infranto il regolamento durante le prove di partenza nel corso il giro di allineamento. In più, essendo partito con le coperture Soft, è costretto a fermarsi prima dei suoi avversari diretti per la vittoria e, nonostante provi ad insistere con il suo muretto per allungare lo stint iniziale, si ferma al 16° passaggio.

Scontando la penalità, esce addirittura dalla zona punti e si ritrova in 11a posizione. Dopo aver percorso due giri alle spalle di Vettel, comincia a risalire il gruppo beneficiando delle soste degli altri piloti, tanto che in tre tornate sale in 5a piazza. Dopo che gli ultimi due, Leclerc e Kvyat, effettuano il loro unico pit-stop, Hamilton si ritrova in 3a posizione, ma ad oltre 20 secondi dalla testa della corsa. Essendosi fermato relativamente presto, deve anche gestire le coperture per evitare un degrado repentino nelle ultime tornate. Primo 3° posto stagionale per l’inglese della Mercedes che paga l’errore grossolano delle prove di partenza perdendo una gara che, senza colpi di scena, non avrebbe avuto problemi a gestire.

Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

ALTRI DALL'AUTORE