F1 | GP Russia 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

F1
GP Russia 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

Ottima gara per Sergio Perez su Racing Point di 30 Settembre 2019, 20:45

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso al termine del Gran Premio di Russia.

RACING POINT

11 | SERGIO PEREZ

"È stata una gara molto buona per noi oggi. Sono molto contento di come abbiamo massimizzato il risultato. Penso che sia stata una delle mie gare migliori che io possa ricordare. Abbiamo avuto una buona partenza e un'ottima gestione durante gli stint, sapendo quando combattere e quando invece trattenerci, e questo ha fatto una grande differenza. Siamo stati sfortunati con i tempi della Safety Car, ma ci siamo ripresi e abbiamo colto ogni singola opportunità. Dalla pausa estiva ci siamo stati e ho ottenuto alcuni punti importanti. Oggi abbiamo lavorato duramente per questo e non avremmo potuto fare di meglio".

18 | LANCE STROLL

"Oggi è stata una gara difficile e finire appena fuori dai punti è davvero frustrante. Ho trascorso molto tempo nel traffico e non ero molto contento del bilanciamento della vettura. Ho faticato a tenere sotto controllo le gomme e si scivolava molto - e questo mi è costato in ripartenza, quando sono stato superato da Hulkenberg. L'auto è stata più competitiva questo fine settimana quindi ci sono molti aspetti positivi da portare via, ma dobbiamo solo tenere duro fino alla fine della stagione".

WILLIAMS

63 | GEORGE RUSSELL

"È stato un Gran Premio di Russia deludente. La macchina è andata bene, e poi all'improvviso dopo il pit stop c'è stato un problema e la cosa successiva che ho capito, era di essere andato contro le barriere. È stato un peccato che la gara sia finita così".

88 | ROBERT KUBICA

"Questo fine settimana è stato molto deludente. Devi sempre fare del tuo meglio con quello che hai, e questo è quello che stavo cercando di fare. Dopo il DNF di George, il team ha deciso di fermare la mia macchina. Non siamo in una situazione facile e il Giappone è dietro l'angolo".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

“È stata una gara frustrante in quanto la macchina meritava di più del decimo posto. Oggi tutto ciò che poteva andare storto è andato storto: un brutto inizio, un pit-stop lento e uno sfortunato tempismo per quello che riguarda la VSC. È deludente in quanto il potenziale era lì per un risultato migliore. Mi sono sentito a mio agio in macchina per tutto il fine settimana, quindi partire con un punto è un po' frustrante. Dovremo assicurarci di ottenere il massimo dalle gare. "

3 | DANIEL RICCIARDO

“Sfortunatamente, la nostra gara era praticamente finita dall'inizio. Ho avuto troppi danni sulla macchina per continuare, il che è un peccato. E' stato un po' caotico quando ci siamo trovati in Curva 2 e avevo la linea interna per la Curva 4, dove pensavo di essere al sicuro. Sono stato colpito e ho avuto una foratura e un danno al fondo. Mi assumerò la responsabilità per questo, ma in termini di incidente, ero solo un passeggero".

TORO ROSSO

10 | PIERRE GASLY

“È stata una giornata piuttosto impegnativa per noi. Non abbiamo avuto il ritmo per provare a prendere punti. Ho cercato di dare il massimo, ma non c’era molto da fare. Mi sono ritrovato a lottare anche con Dany: abbiamo lottato per la P12, una posizione che ti lascia sempre l’opportunità di provare a entrare in zona punti se succede qualcosa davanti a te. Ho provato a fare quel che potevo, ma non eravamo abbastanza veloci oggi: è stata una giornata difficile. Considerando che siamo andati peggio rispetto a quanto avevamo fatto all’inizio del weekend, dobbiamo analizzare cosa è successo e puntare ad avere un ritmo migliore a Suzuka”.

26 | DANIIL KYVAT

“Oggi ho fatto una gran bella gara. È stato impegnativo per tutto il team partire dal fondo dello schieramento e tagliare il traguardo così vicini alla zona punti. Ho fatto una buona partenza e delle battaglie divertenti: ho lottato fino all’ultimo giro e quindi sono contento della mia gara. Tutto sommato è stata una buona domenica, soprattutto tenendo conto dei problemi incontrati nei giorni precedenti. Peccato non aver ottenuto punti, la squadra li avrebbe meritati”.



Condividi