F1 | GP Russia 2019, libere: Haas, McLaren, Alfa Romeo

F1
GP Russia 2019, libere: Haas, McLaren, Alfa Romeo

Venerdì impegnativo per la McLaren di 28 Settembre 2019, 09:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Sauber dopo le prime prove libere del Gran Premio di Russia.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

“In realtà è stata una giornata abbastanza buona oggi. Ero P10 in FP1, quindi in FP2 non ho fatto un giro con le gomme morbide - ho avuto alcuni problemi. Penso che sia stata una bella giornata. Il ritmo sui long run non sembrava troppo male e la macchina sembrava a posto. Anche oggi abbiamo fatto un po 'di test aerodinamici, cambiando l'ala anteriore e cose del genere. Stiamo lavorando su alcune cose che possiamo fare per domani, ma siamo abbastanza sorpresi da questa giornata".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

“Né troppo male, né troppo bene. Penso che siamo un po' come ci aspettavamo, immagino. Sui long run sembravamo a posto, almeno nella prima sessione, non abbiamo fatto molto nella seconda parte. Abbiamo cercato di saperne di più sulla gomma morbida. Sembra a posto, ma potrebbe essere migliore. Dobbiamo continuare a imparare tutti questi aggiornamenti e analizzare tutti i nostri dati, ma spero di poter arrivare al punto in cui potremo occuparci solo delle prestazioni".

MCLAREN

4 | LANDO NORRIS

“Non è stata una brutta giornata. Sto lottando con la macchina, perché a volte è un po' imprevedibile, il che rende facile fare errori. Ad esempio, non sono ancora a mio agio con l'auto rispetto a Singapore. Abbiamo sicuramente fatto progressi tra le sessioni e ora lavoreremo sodo per tutta la notte per apportare ulteriori miglioramenti".

55 | CARLOS SAINZ

“Un venerdì impegnativo durante entrambe le sessioni di oggi. Abbiamo tentato di provare diversi set-up che non hanno funzionato e il traffico ha rovinato i nostri tentativi migliori in pista. Non siamo dove vogliamo e abbiamo del lavoro davanti a noi da fare questa sera. Tuttavia, siamo pronti per la sfida, anche se oggi il weekend sembra difficile. Le condizioni saranno diverse domani con un'alta possibilità di pioggia, quindi vediamo cosa possiamo fare".

ALFA ROMEO

7 | KIMI RAIKKONEN

“È stato un venerdì abbastanza regolare e la macchina sembrava abbastanza buona. I tempi sul giro non contano davvero oggi, stasera vedremo cosa possiamo fare per domani. C'è una minaccia di pioggia per le qualifiche, ma non ha influenzato il lavoro che abbiamo svolto oggi. Vedremo domani cosa avremo e ci adatteremo".

99 | ANTONIO GIOVINAZZI



Condividi