F1 | GP Russia 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

F1
GP Russia 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

Un'altra bella gara da parte della McLaren di 30 Settembre 2019, 21:45

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Sauber al termine del Gran Premio di Russia.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

"Non c'è molto da dire, il filmato è abbastanza chiaro. Abbiamo lavorato molto duramente per tutto il fine settimana e avevamo un'auto competitiva. Ieri abbiamo avuto un'enorme pressione per entrare in Q3 nelle qualifiche, non sappiamo con quale frequenza avremo ancora quelle possibilità. Ovviamente, la nostra gara è stata poi rovinata dalla Curva 4. Non ho avuto alcuna possibilità di reagire. È un pomeriggio un po' deludente. È difficile da digerire perché pensavo fosse il fine settimana in cui potevamo andare a punti. Essere tirati fuori al primo giro è molto difficile da accettare".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

"Penso che sia stato un fine settimana positivo in termini di ritmo. Nelle qualifiche di ieri sembrava tutto molto bello. Purtroppo ho fatto un errore in Q2 e non sono passato in Q3, l'auto è stata perfetta. Oggi abbiamo avuto di nuovo un buon ritmo. Ho fatto una buona partenza, guadagnato alcune posizioni, ho avuto un buon primo stint seguito da un discreto secondo stint, poi ho perso alcuni punti alla fine e ho ricevuto una stupida penalità. Avevo perso la posizione per Perez, perso un sacco di tempo, avevo sporcizia sulle gomme, avevo già perso abbastanza tempo. Penso, tuttavia, posso parlare per tutta la squadra e dire che è stato un grande sollievo questo fine settimana. È stato un ottimo lavoro da parte di tutto il team".

MCLAREN

4 | LANDO NORRIS

“Oggi è stata una giornata positiva per la squadra con dei buoni punti. Sia io che Carlos abbiamo fatto delle buone partenze e guadagnato posizioni. Il mio primo stint è stato ragionevolmente buono con un ritmo accettabile. È stato difficile tenere dietro le Renault e le Racing Point. Ma nel complesso un buon fine settimana con più punti per la squadra, una buona ricompensa per il loro duro lavoro”.

55 | CARLOS SAINZ

“Ottima gara. Una grande partenza e un'esecuzione molto solida da parte di tutti oggi. È stato fantastico combattere la Mercedes, che era uno dei miei obiettivi oggi. Da allora ho potuto controllare la gara e ho avuto un buon ritmo fino in fondo, anche se era impossibile tenere entrambe le Red Bull. Questo non è stato un fine settimana facile per noi. Grande prestazione di tutto il team e doppi punti ancora. Congratulazioni".

ALFA ROMEO

7 | KIMI RAIKKONEN

“Le ultime quattro gare sono state molto difficili per noi, quindi dobbiamo capire cosa è andato storto e cercare di migliorarlo. A Spa siamo sembrati davvero forti, quindi il potenziale è lì: non ci resta che tornare a quel livello”.

99 | ANTONIO GIOVINAZZI

“Non era il genere di gara in cui sperassi, ma è andata così. Mi sono trovato nel mezzo tra Ricciardo e Grosjean al primo giro: dovremo controllare se ci sono stati ulteriori danni, dato che è stata una grande botta e la macchina non si è davvero più sentita da lì in avanti".



Condividi