F1 | GP Qatar 2021, Gara, Pérez: “Senza VSC sarei arrivato vicino a Fernando”

Seguono le dichiarazioni di Sergio Perez dopo il GP Qatar 2021 di F1

Leggi il resoconto del GP Qatar 2021

Leggi la cronaca

Sergio Perez: “Abbiamo gestito bene il recupero dopo la qualifica e siamo risaliti abbastanza in fretta nelle prime posizioni dall’11a di partenza. Eravamo in buona posizione per il podio ma alla fine non siamo riusciti a conquistarlo. È stata una gara estenuante, sono andato flat out dall’inizio alla fine, spingendo e superando. Abbiamo cambiato strategia più volte durante la gara. Inizialmente pensavamo ad una sosta, poi siamo passati sulle due. Poi abbiamo visto le gomme degli altri esplodere e abbiamo deciso di proteggerci per non rischiare una foratura e per portare a casa punti per la classifica costruttori. Credo avessimo la possibilità di andare a podio ma per la seconda volta una Virtual Safety Car ci ha fatto perdere del tempo. Non so se senza quella sarei riuscito a prendere Fernando, ma saremmo stati vicini. È stato un peccato ma abbiamo limitato i problemi del sabato, mentre Valtteri non ha fatto segnare punti. Per finire, credo che come team dobbiamo stare attenti riguardo la classifica costruttori. Il risultato di oggi è buono in prospettiva futura, ma dobbiamo spingere e migliorare le nostre prestazioni per le prossime due gare. Non vedo l’ora che arrivino l’Arabia Saudita e Abu Dhabi, dove dovremo dare il 100% per andare in testa alla classifica costruttori, dove ci sono solo cinque punti di differenza”.

Fonte: Red Bull Media

Immagine di copertina: Twitter / Red Bull Racing

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS