F1 | GP Portogallo 2021: la gara di Valtteri Bottas (Mercedes), terzo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Portogallo 2021 di F1 di Valtteri Bottas. Il pilota finlandese del team Mercedes ha chiuso terzo sotto la bandiera a scacchi

GP Portogallo 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Il finlandese della Mercedes non riesce a capitalizzare la pole position e l’ottimo inizio gara di cui si era reso protagonista sul circuito lusitano. Scattato bene dalla 1a piazzola, si difende bene da Hamilton nelle prime curve e si ripete alla ripartenza dopo la Safety Car. Nonostante il duello tra il compagno di scuderia e Verstappen, non è in grado di costruirsi un margine di vantaggio e dopo pochi giri si ritrova incalzato dall’inglese. Per quasi tutta la prima parte di gara riesce a tenerlo alle spalle, ma alla fine è costretto a cedere. Bottas sembra risentire del colpo psicologico e dopo aver provato a restargli attaccato, comincia a perdere terreno; allo stesso tempo viene anche messo sotto pressione da Verstappen a cui manca però lo spunto per attaccarlo. Dopo un primo stint molto lungo, il finlandese viene richiamato ai box proprio per rispondere al tentativo di under-cut dell’olandese e riesce a rimanergli davanti anche se con le coperture fredde non è in grado di difendersi ed è costretto a lasciare strada alla Red Bull numero 33. Distanziatosi da Verstappen, dopo qualche giro riesce a migliorare i suoi tempi e si riavvicina all’olandese prima che un problema ad un sensore gli faccia brevemente perdere potenza alla power-unit e gli precluda ogni possibilità di lottare per la 2a posizione.

Visto il grande vantaggio su Perez, a pochi giri dalla fine viene richiamato per la seconda volta ai box per montare le coperture Soft e guadagnarsi il punto addizionale per la miglior prestazione sul giro. Il finlandese fa segnare il giro più veloce della gara ma viene battuto all’ultima tornata da Verstappen, fermatosi appena dopo di lui per lo stesso motivo. Tuttavia, dopo la fine della gara, i commissari revocano la miglior prestazione dell’olandese, reo di essere arrivato troppo largo in curva 14 e assegnano il punto Mondiale aggiuntivo a Bottas. Per la quinta volta consecutiva, il finlandese non è in grado di convertire in vittoria la pole position del sabato ma con questo risultato riesce a sopravanzare Leclerc per portarsi al 4° posto nella Classifica Mondiale. Inoltre, il trio Bottas-Hamilton-Verstappen fa segnare il quindicesimo podio nella storia della Formula 1 superando definitivamente il trio Hamilton-Rosberg-Vettel fermo a quattordici.

Immagine di copertina: Twitter / Mercedes

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci