F1 | GP Portogallo 2021, la cronaca della gara

F1GP PortogalloGran Premi
Tempo di lettura: 6 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
2 Maggio 2021 - 18:50
Home  »  F1GP PortogalloGran Premi

Hamilton vince davanti a Verstappen e Bottas il GP Portogallo

Segue la cronaca del GP Portogallo 2021, terza prova del mondiale di Formula 1 2021.

Mercedes, Red Bull e Leclerc sono su gomma media mentre tutti gli altri nella top ten partono su soft. Dall’11a posizione in poi tutti su media tranne Raikkonen e Stroll.

Giro 1 | Partenza regolare dei primi tre con Perez che perde la posizione da Sainz, mentre alle spalle Norris si prende con un gran sorpasso la sesta posizione su Ocon.
Giro 2 | Safety Car in pista. Kimi Raikkonen sul rettilineo principale tocca la monoposto del compagno di squadra, forse sorpreso dalla scia, e vede l’ala anteriore cedere. con dispersione di detriti sul tracciato. Il finlandese si ferma in via di fuga di curva 1 e si ritira.

Giro 3 | La Safety procede lungo la pitlane mentre i commissari puliscono il rettilineo.
Giro 4 | I replay mostrano la partenza e lo spunto di Sainz con gomma rossa rispetto alla media di Perez.
Giro 5 | Le monoposto, sempre dietro Safety, passano sul rettilineo principale.

Giro 6 | Ancora un giro per la Safety Car. Tra poco si ricomincia!
Giro 7 | Si riparte con Bottas che tiene la prima posizione e sorprende Hamilton, che viene passato all’esterno da Verstappen all’esterno di curva 1. Norris passa Perez e va in quarta posizione, Sainz è sesto davanti a Leclerc.

Giro 8 | Verstappen ha preso Bottas.
Giro 9 | DRS attivo con Bottas che è tallonato da Verstappen e Hamilton.
Giro 10 | I primi tre sono racchiusi in meno di un secondo e mezzo, con Lewis leggermente attardato.
Giro 11 | Hamilton ripassa su Verstappen in curva 1 e lo accompagna fuori in curva 3. Max subisce il colpo.


Giro 13 | Le Mercedes proseguono con Hamilton che tallona Bottas. Verstappen dopo un primo giro di distacco si riporta sui tempi dei primi due.
Giro 14 | Max ora è a due secondi da Bottas. Seguono Norris, Perez, Sainz, Leclerc, Ocon, Gasly e Vettel.
Giro 15 | Perez passa Norris per la quarta posizione.

Giro 18 | Verstappen si mantiene a 1.3 da Hamilton. Ricciardo prende la decima posizione sull’Aston di Sebastian Vettel.
Giro 19 | I primi 4 sono gli unici a girare sotto il minuto e 23.
Giro 20 | Arriva il sorpasso di Hamilton all’esterno di curva 1 su Bottas, forse un po’ arrendevole.

Giro 21 | Verstappen nella lotta si avvicina al duo Mercedes.
Giro 22 | Pit di Sainz, il primo nella top ten a fermarsi. Gomma media per lui. Dentro anche Tsunoda.
Giro 23 | Dentro Norris per il suo pit, mentre davanti Verstappen non riesce ad avvicinarsi a Bottas a sufficienza per tentare il sorpasso. Pit anche per Ocon, Vettel e Giovinazzi.

Giro 25 | Pit per Gasly con Max ancora negli scarichi di Valtteri ma senza lo spunto decisivo.

Giro 26 | Pit per Leclerc che monta gomma dura, stessa scelta di Ocon.
Giro 27 | Giro più veloce personale per tutti i primi 4. Hamilton comanda su Bottas, Verstappen, Perez, Ricciardo, Alonso, Stroll. Norris, Sainz e Leclerc con diversi piloti che si devono ancora fermare.
Giro 29 | Hamilton taglia corto e con 1:21.995 prende mezzo secondo netto a Bottas e Verstappen. Perez è a 12 secondi, Ricciardo a oltre mezzo minuto ma deve ancora fermarsi.

Giro 32 | Altro GPV di Hamilton in 1:21.934. Bottas è a 3.4, Verstappen a 4.4
Giro 34 | Ancora GPV di Hamilton: 1:21.613. Mick Schumacher va ai box per la sua prima sosta.
Giro 36 | Momento importante con il pit di Max Verstappen che torna in pista su gomma dura. All’ingresso dei box c’è una gran fumata per il limite degli 80km/h.

Giro 37 | Dentro anche Bottas. Il finlandese esce ma non riesce a difendersi dal ritorno di Verstappen che tra curva 4 e 5 affianca la Mercedes e si prende la seconda posizione.

Giro 38 | Dentro Hamilton che monta gomma dura e rientra in testa. Gioco di squadra in Ferrari con Leclerc che passa Sainz.

Giro 39 | Perez intanto è al comando con la sosta ancora da fare. Hamilton ha 3.1 di vantaggio su Verstappen.
Giro 40 | Dentro Stroll per il suo pit.
Giro 42 | Perez è ancora in testa su Hamilton che segna il GPV in 1:21.494 e Verstappen. Ricciardo va ai box per il suo pit. Ocon intanto tallona Sainz per la settima posizione.
Giro 43 | GPV di Bottas in 1:21.407. Il finlandese può spingere per andare a prendere Verstappen.
Giro 44 | Hamilton GPV in 1:21.380. Ocon si prende di forza il sorpasso su Sainz.

Giro 46 | Doppiaggio rischioso di Perez su Mazepin che chiude la porta in curva 3. Perez perde un secondo e mezzo.
Giro 47 | Perez ha ancora 5 secondi su Hamilton. Verstappen è a 3.7 dall’inglese e precede Bottas di due. Norris, quinti, è lontano mezzo secondo dalla Mercedes.
Giro 48 | GPV di Hamilton in 1:20.933. L’inglese è a 3.3 da Perez le cui gomme medie hanno 53 giri sulle spalle.
Giro 50 | Alonso passa Gasly per la decima posizione. Hamilton ha ormai preso Perez.
Giro 51 | L’inglese passa subito sul messicano e si prende la prima posizione. Alonso si prende anche la nona su Ricciardo.

Giro 52 | Perez torna ai box finalmente e monta la gomma rossa per andare alla fine. La sua quarta posizione è comunque sicura. Penalità di 5 secondi per Mazepin per aver ignorato le bandiere blu nella fase di doppiaggio con Perez.
Giro 55 | La situazione ora è abbastanza delineata con Hamilton che comanda con 4.6 di vantaggio su Verstappen, 8.6 su Bottas e 33 su Perez. Dietro, Sainz è tallonato da Alonso mentre Ricciardo è al seguito.
Giro 57 | Giovinazzi passa Vettel per la 12a posizione. Stroll è subito alle spalle con 17 giri in meno sulle gomme. Perez GPV in Giro 58 | Alonso si prende l’ottava posizione su Sainz, con i due che disturbano la lotta tra Mick Schumacher e Nicholas Latifi.
Giro 62 | Non è finita la lotta tra Haas e Williams con il tedesco che si è riattaccato al canadese.
Giro 63 | Mick passa e si porta in 17a posizione. Sainz ora è seguito da vicino da Ricciardo.

Giro 64 | Bottas entra ai box per cercare il giro veloce a fine gara. La McLaren passa sulla Ferrari.
Giro 65 | La Red Bull ferma Verstappen a sua volta per cercare il GPV.

Giro 66 | La gara termina con Gasly che passa Sainz per la decima posizione e la lotta per il GPV. Bottas fa 1:19.865.

La vittoria però è di Lewis Hamilton che vince davanti a Verstappen, Bottas e Perez. L’olandese si prende il GPV in 1:19.849 ma il suo tempo viene cancellato per i track limits in curva 14.

Norris è quinto con la McLaren davanti alla Ferrari di Leclerc. Segue il duo Alpine con Ocon davanti ad Alonso. Ricciardo (McLaren) e Gasly (AlphaTauri) chiudono la top ten.


Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live