F1 | GP Portogallo 2021: anteprima, statistiche, record ed orari TV di Portimão

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La F1 torna in Portogallo dopo l’esordio positivo di Portimão del 2020

L’Autodromo Internacional do Algarve ospita il Gran Premio del Portogallo, terzo appuntamento del mondiale di Formula 1 2021 e prima tappa di un doubleheader che vedrà il Circus correre a Barcellona la settimana seguente.

27° GRAN PREMIO DEL PORTOGALLO
PORTIMÃO
Round 3 | 30 aprile-1/2 maggio 2021
Gran Premio #1038

La Formula 1 è ritornata in Portogallo lo scorso anno, quando il circuito di Portimao fu scelto per riempire il calendario della passata stagione falcidiato dalle defezioni di vari Gran Premi a causa della pandemia di covid-19. Le reazioni di addetti ai lavori e pubblico sono state molto positive e la gara è stata confermata anche quest’anno dopo il forfait del Gran Premio del Vietnam.

Quello che sarà senza dubbio l’argomento principale di discussione nel paddock di Portimao è la decisione presa dalla Formula 1 Commission con l’unanimità di tutte le squadre di introdurre la cosiddetta sprint qualifying in almeno tre appuntamenti di questo mondiale (si parla di Silverstone e Monza per certe). In parole povere una gara di qualifica il cui ordine di arrivo stabilirà la griglia di partenza della gara della domenica. Una mini-gara di 100 km, la cui qualifica si disputerà il venerdì.

Non è opportuno giudicare prima di vedere, ma onestamente non si sentiva affatto il bisogno di questa novità. È chiaro che il Circus sia alla ricerca in tutti i modi (per sua stessa ammissione) di attrarre più pubblico e più interesse, ma nell’epoca dei budget cap, dei pezzi contingentati e dei motori che devono durare a lungo, introdurre un meccanismo del genere pare un controsenso. Per non parlare delle ripercussioni in ottica mondiale: trattandosi di una vera e propria gara nulla vieta sorpassi o manovre azzardate che potrebbero costare caro ai protagonisti della lotta iridata e pregiudicare la gara della domenica che poi è quella che assegna il punteggio. Senza dimenticare che la stessa Sprint Qualifying assegnerà punti che potrebbero decidere un mondiale in caso di arrivo al photofinish.


Il tracciato di Portimao è il quarto circuito ad ospitare il Gran Premio del Portogallo. La prima gara valida per il mondiale si disputò nel 1958 (vittoria di Moss su Vanwall) sul circuito da Boavista, un tracciato cittadino nella città di Porto che ospitò anche l’edizione del 1960 vinta da Brabham su Cooper Climax. Nel 1959 fu la volta del tracciato di Monsanto ricavato all’intero dell’omonimo parco nella città di Lisbona.

Dopo oltre vent’anni di assenza il circus ritornò in Portogallo nel 1984 stavolta su un autodromo permanente, quello di Estoril, battezzato da Alain Prost su McLaren e che ospitò il circus fino al 1996. Tra i vincitori anche Senna, Mansell, Patrese e Schumacher.

Il tracciato di Algarve si trova ad una ventina di chilometri a nord-ovest della città di Portimao. Inaugurato nel 2008 e costato quasi 200 milioni di dollari ospitò, come gara inaugurale, l’ultima prova del mondiale Superbike 2008. Il tracciato ottenne subito l’omologazione da parte di FIA e FIM, con assegnazione della massima categoria, sebbene sia stato utilizzato principalmente per sessioni di test.

Costruito secondo i più moderni criteri di sicurezza e comfort delle strutture, l’Autodromo ha soppiantato il tracciato di Estoril anche nel calendario del motomondiale, che ha corso qui due settimane fa. La pista è molto tecnica ed è molto apprezzata per i saliscendi e le lunghe curve veloci, la maggior parte delle quali cieche. Caratteristica del circuito è anche quella di stressare molto gli pneumatici.

Tutte le attenzioni saranno concentrate su Hamilton e Verstappen. I due, divisi da un solo punto in classifica, sembrano essere in condizioni di assoluto equilibrio. Erano anni che un mondiale di Formula 1 non si prospettava così incerto. Al momento la Red Bull dà l’impressione di avere qualcosina in più sulla casa di Stoccarda. La vittoria di Verstappen ad Imola non è mai stata messa in discussione fin dal primo giro, (sebbene Hamilton fosse scattato dalla pole anche per un errore di Verstappen nel giro decisivo), e nella gara inaugurale in Bahrain la Mercedes ha prevalso più per un errore strategico della Red Bull che per meriti propri. La situazione è comunque molto equilibrata e solo il prosieguo della stagione, quando i proseguiranno lo sviluppo delle vetture, ci fornirà maggiori elementi di discussione.

Per questo appuntamento la Pirelli porterà mescole della gamma più dura: C1, C2 e C3 come lo scorso anno.

LA MAPPA

I NUMERI DEL GRAN PREMIO

Nazione: Portogallo
Circuito: Autodromo Internacional do Algarve
Lunghezza del circuito: 4,653 km
Giri da percorrere: 66
Distanza totale: 306,826 km
Numero di curve: 15
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: C1 (Dura), C2 (Media), C3 (Soft)
Primo Gran Premio: 2020

RECORD

Giro gara: 1:18.750 – L Hamilton – Mercedes – 2020
Distanza: 1h29:56.828 – L Hamilton – Mercedes – 2020
Vittorie pilota: 3 – N Mansell, A Prost
Vittorie team: 6 – Williams
Pole pilota: 3 – A Senna
Pole team: 5 – Williams
Km in testa pilota: 792 – N Mansell
Km in testa team: 1.851 – Williams
Migliori giri pilota: 3 – G Berger
Migliori giri team: 7 – Williams
Podi pilota: 7 – A Prost
Podi team: 13 – Williams

ALBO D’ORO

YearCircuitDateWinning DriverTeamLaps
182021Autódromo Internacional do Algarve2 maggioRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes66
172020Autódromo Internacional do Algarve25 ottobreRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes66
161996Autódromo do Estoril22 SettembreCanada Jacques VilleneuveRegno Unito Williams70
151995Autódromo do Estoril24 SettembreRegno Unito David CoulthardRegno Unito Williams71
141994Autódromo do Estoril25 SettembreRegno Unito Damon HillRegno Unito Williams71
131993Autódromo do Estoril26 SettembreGermania Michael SchumacherItalia Benetton71
121992Autódromo do Estoril27 SettembreRegno Unito Nigel MansellRegno Unito Williams71
111991Autódromo do Estoril22 SettembreItalia Riccardo PatreseRegno Unito Williams71
101990Autódromo do Estoril23 SettembreRegno Unito Nigel MansellItalia Ferrari61
91989Autódromo do Estoril24 SettembreAustria Gerhard BergerItalia Ferrari71
81988Autódromo do Estoril25 SettembreFrancia Alain ProstRegno Unito McLaren70
71987Autódromo do Estoril20 SettembreFrancia Alain ProstRegno Unito McLaren70
61986Autódromo do Estoril21 SettembreRegno Unito Nigel MansellRegno Unito Williams70
51985Autódromo do Estoril21 AprileBrasile Ayrton SennaRegno Unito Lotus67
41984Autódromo do Estoril21 OttobreFrancia Alain ProstRegno Unito McLaren70
31960Circuito da Boavista14 AgostoAustralia Jack BrabhamRegno Unito Cooper55
21959Monsanto Park Circuit23 AgostoRegno Unito Stirling MossRegno Unito Cooper62
11958Circuito da Boavista24 AgostoRegno Unito Stirling MossRegno Unito Vanwall50

GLI ORARI

Immagine: Media Alfa Romeo

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci