F1 | GP Portogallo 2021, Anteprima, Gasly: “L’anno scorso è stato difficile scaldare le gomme dure C1”

CONDIVIDI

Seguono le dichiarazioni di Pierre Gasly per l’anteprima del GP Portogallo 2021 di F1.


Pierre Gasly: “Ripensando all’ultimo round di Imola, ci sono sicuramente degli aspetti positivi da cogliere in un weekend dal risultato deludente. In tutte le sessioni di prove libere eravamo tra i primi dieci e in qualifica siamo stati tra i primi cinque, a tre decimi e mezzo dalla pole: probabilmente uno dei migliori tempi in qualifica per il team. La settima posizione in gara è comunque un buon risultato, anche se siamo pienamente consapevoli che avremmo dovuto fare meglio. Ne discuteremo e vedremo come assicurarci che non accada di nuovo”.

“A Portimão, l’anno scorso, ho fatto una bella gara e ho chiuso quinto. È un circuito davvero unico, con tanti saliscendi, sembra davvero di essere sulle montagne russe. È divertente guidare lì ed è molto diverso da quello a cui siamo abituati: è una pista a bassa aderenza, l’auto scivola molto e non è facile portare le gomme in temperatura. Utilizzeremo le gomme dure C1 e lo scorso anno, soprattutto nella prima sessione di prove, è stato molto difficile scaldarle. Ma questa volta avremo dalla nostra parte un po’ più di esperienza e ci sarà anche un po’ più di caldo adesso. Quindi, affronteremo una sfida diversa rispetto alle prime due gare”.

“Ormai siamo abituati ad avere solo un’ora per ogni sessione di prove libere. Non ha cambiato il nostro programma di lavoro, ma la pista è più affollata, ci sono più auto contemporaneamente, quindi c’è un po’ più di azione e si passa meno tempo ad aspettare in garage. Mi piace molto, perché le sessioni sono più intense”.

Fonte: AlphaTauri Media

Immagine di copertina: Twitter / Alphatauri

SEGUICI


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

ALTRI DALL'AUTORE

SEGUICI