F1 | GP Portogallo 2020, Libere, Hamilton: “È davvero difficile mettere le gomme in temperatura”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Lewis Hamilton dopo le prove libere del GP Portogallo 2020

Leggi il resoconto delle FP1

Leggi il resoconto delle FP2

“I saliscendi su questa pista sono incredibili. Ci sono diversi punti dove semplicemente non vedi dove stai andando, quindi è davvero impegnativo e l’asfalto è davvero liscio. Credo che le condizioni della pista non siano cambiate molto nel corso della giornata. Si è alzato il vento e non so se ha cambiato direzione, ma ha reso più difficile il lavoro. Sfortunatamente siamo restati ai box per molto più tempo di quanto speravamo a causa delle due bandiere rosse in FP2. Credo che la FP1 sia stata la migliore sessione per me, anche se la macchina non è sembrata al 100%. Abbiamo fatto un po’ di cambiamenti e non sono andati bene in FP2, quindi dobbiamo fare qualche passo indietro, capire cosa abbiamo sbagliato e vedere cosa possiamo migliorare per domani. Guardando avanti, non sarà facile avere un buon margine, perché è davvero difficile mettere le gomme in temperatura, anche con le soft; che, in realtà, sono un po’ dure per essere una mescola morbida. La Q1 sarà interessante con tante macchine vicine. Sarà una bella lotta per le posizioni e per avere avere un tempo buono. Anche se, alla fine, siamo tutti sulla stessa barca”.

Fonte: Mercedes Media

Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE