F1 | GP Portogallo 2020: la gara di Sergio Perez (Racing Point), settimo al traguardo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Portogallo 2020 di Sergio Perez. Il pilota messicano del team Racing Point ha chiuso settimo sotto la bandiera a scacchi

GP Portogallo 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Ottimo start del messicano che sopravanza subito Leclerc e beneficia della lotta tra Verstappen e Bottas per passare anche l’olandese. Tuttavia, entra in contatto con la Red Bull di quest’ultimo e finisce in testacoda rischiando di andare a sbattere contro il muro laterale della pista. Riesce comunque a ripartire, ma scivola in ultima posizione ed effettua subito la prima sosta ai box. Recuperata la coda del gruppo, comincia rapidamente a risalire posizioni quando anche gli altri piloti effettuano il loro pit-stop e, grazie comunque ad una macchina davvero competitiva, non ha difficoltà a compiere dei sorpassi ai danni di piloti più lenti di lui. Poco dopo metà gara, si rende protagonista di un avvincente duello con Ocon che lo vede uscire vincitore: sale così al 5° posto non lontano da Leclerc vista la sosta appena effettuata dal monegasco.

Nei passaggi successivi si avvicina sensibilmente alla Ferrari, ma è costretto a desistere dall’inseguimento quando viene chiamato ai box per la seconda volta. Scalata una sola posizione, se la riprende dopo il rientro in pit-lane di Ocon e si mette a gestire le coperture Soft. Purtroppo per il messicano, la mescola più morbida portata dalla Pirelli non si dimostra in grado di garantire un buon ritmo fino al traguardo e Perez è costretto a lasciare strada a Gasly e Sainz. Proprio una manovra in difesa dal francese costa all’alfiere della Racing Point una reprimenda dai commissari di gara. Ancora una volta la strategia della scuderia inglese si rivela poco efficace e il messicano non riesce a capitalizzare a pieno la rimonta dopo essere finito in ultima piazza al primo giro. In ogni caso si tratta della 16a corsa consecutiva in zona punti per Perez che, insieme ad Hamilton, è l’unico pilota ad essere sempre andato a punti nei Gran Premi disputati nel 2020.

Immagine di copertina: Twitter – Racing Point

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE