Matomo

F1 | GP Portogallo 2020: anteprima, statistiche, record ed orari TV di Portimao

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Dopo aver raggiunto Schumacher, Hamilton corre per diventare il più vincente della F1

Torna nel mondiale di Formula 1 il Gran Premio del Portogallo, che si disputerà il prossimo weekend sull’Autodromo Internacional do Algarve nei pressi della città di Portimao, all’estremo sud del paese iberico. Era dal 1996 che la Formula 1 non disputava un Gran Premio in Portogallo, quando il circus faceva rombare i motori sul circuito di Estoril, vicino Lisbona.

26° GRAN PREMIO DEL PORTOGALLO
PORTIMAO
Round 12 | 23/24/25 ottobre 2020
Gran Premio #1030

Si giunge in Portogallo dopo il Gran Premio dell’Eifel sul circuito del Nurburgring in Germania, che ha visto la 91esima vittoria in carriera di Lewis Hamilton.

Il pilota inglese ha eguagliato il record di vittorie fissato da Michael Schumacher nel Gran Premio di Cina 2006. L’asso di Stevenage avrà quindi la possibilità di superare il record del Kaiser e issarsi a 92 successi, la somma delle vittorie di Prost e Senna. I numeri parlano da soli ma, ovviamente, non dicono tutto. Certo, scrivere il proprio nome nel libro dei record è segno che chi lo fa qualcosa nello sport ha dimostrato, ma lanciarsi in paragoni e parallelismi tra piloti di epoche diverse ha davvero poco senso.

Il Gran Premio dell’Eifel è stato funestato, nella giornata di venerdì, dal maltempo che ha costretto gli organizzatori a cancellare totalmente le prime due sessioni di prove libere. Questo ha portato nuovamente in auge le voci, ormai sempre più insistenti, circa un cambiamento del format del weekend dei Gran Premi, riducendo tutto l’evento a soli due giorni, cosa che tra l’altro sarà sperimentata già per il prossimo appuntamento ad Imola.

Il Gran Premio del Portogallo si disputerà sul circuito di Portimao. Costruito tra il 2007 e il 2008, costato circa 200 milioni di euro, il tracciato ospita il mondiale Superbike e il campionato Supersport. A fine novembre il tracciato ospiterà anche l’ultimo appuntamento del Motomondiale. Le Formula 1 hanno girato a Portimao una sola volta, in occasione di alcuni test effettuati nel 2008 da McLaren, Honda e Ferrari. Il circuito è stato disegnato dallo studio architettonico Ricardo Pina. Il tracciato è caratterizzato da un lungo rettilineo e una lunga sequenza di tornanti e curvoni veloci con molti saliscendi.

Non essendoci punti di riferimento recenti tutti i team partono da una pagina bianca, anche se non è difficile immaginare che la Mercedes sarà protagonista anche in Portogallo viste le caratteristiche della pista che, a tratti, ricorda i curvoni da aerodinamica di Barcellona o di Silverstone.

In settimana la casa di Stoccarda ha fatto sapere di aver interrotto lo sviluppo della vettura 2020 “molto tempo fa” (presumibilmente un paio di mesi) e che non riceverà quindi aggiornamenti significativi fino a fine anno. Una dimostrazione di forza e fiducia nei propri mezzi davvero impressionante.

Conservativa sulle scelte è stata la Pirelli che, per questo weekend, porterà le tre mescole più dure della gamma: C1, C2 e C3.

LA MAPPA

I NUMERI DEL GRAN PREMIO

Nazione: Portogallo
Circuito: Autodromo Internacional do Algarve
Lunghezza del circuito: 4,653 km
Giri da percorrere: 66
Distanza totale: 306,826 km
Numero di curve: 15
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: C1 (Dura), C2 (Media), C3 (Soft)
Primo Gran Premio: 2020

RECORD

Giro gara: –
Distanza: –
Vittorie pilota: 3 – N Mansell, A Prost
Vittorie team: 6 – Williams
Pole pilota: 3 – A Senna
Pole team: 5 – Williams
Km in testa pilota: 792 – N Mansell
Km in testa team: 1.851 – Williams
Migliori giri pilota: 3 – G Berger
Migliori giri team: 7 – Williams
Podi pilota: 7 – A Prost
Podi team: 13 – Williams

ALBO D’ORO

YearCircuitDateWinning DriverTeamLaps
172020Autódromo Internacional do Algarve25 ottobreRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes66
161996Autódromo do Estoril22 SettembreCanada Jacques VilleneuveRegno Unito Williams70
151995Autódromo do Estoril24 SettembreRegno Unito David CoulthardRegno Unito Williams71
141994Autódromo do Estoril25 SettembreRegno Unito Damon HillRegno Unito Williams71
131993Autódromo do Estoril26 SettembreGermania Michael SchumacherItalia Benetton71
121992Autódromo do Estoril27 SettembreRegno Unito Nigel MansellRegno Unito Williams71
111991Autódromo do Estoril22 SettembreItalia Riccardo PatreseRegno Unito Williams71
101990Autódromo do Estoril23 SettembreRegno Unito Nigel MansellItalia Ferrari61
91989Autódromo do Estoril24 SettembreAustria Gerhard BergerItalia Ferrari71
81988Autódromo do Estoril25 SettembreFrancia Alain ProstRegno Unito McLaren70
71987Autódromo do Estoril20 SettembreFrancia Alain ProstRegno Unito McLaren70
61986Autódromo do Estoril21 SettembreRegno Unito Nigel MansellRegno Unito Williams70
51985Autódromo do Estoril21 AprileBrasile Ayrton SennaRegno Unito Lotus67
41984Autódromo do Estoril21 OttobreFrancia Alain ProstRegno Unito McLaren70
31960Circuito da Boavista14 AgostoAustralia Jack BrabhamRegno Unito Cooper55
21959Monsanto Park Circuit23 AgostoRegno Unito Stirling MossRegno Unito Cooper62
11958Circuito da Boavista24 AgostoRegno Unito Stirling MossRegno Unito Vanwall50

GLI ORARI

Immagine: Formula1.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE