Matomo

F1 | GP Portogallo 2020, anteprima Racing Point: parlano Stroll e Perez

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’anteprima del team Racing Point per il GP Portogallo 2020

Lance Stroll

Q: Pochi piloti hanno esperienza a Portimao. Ti aspetti che il livello sarà equilibrato?
S: Forse. Siamo tutti professionisti e, come tutti i team faremo il nostro dovere. Venerdì sarà una questione di quanto velocemente impareremo la pista. Sospetto che, in vista delle Qualifiche, tutti saranno impazienti di scendere in pista e massimizzare tutto.

Q: Hai guidato qui in carriera con monoposto delle formule minori. Quali sono state le tue impressioni su questo circuito?
S: Ho corso qui con la Formula 3 Europea e ricordo che c’erano tanti cambi di altimetria. Era anche piuttosto accidentato, ma per questa gara l’asfalto sarà nuovo. Indipendentemente da ciò, le parti veloci e l’elevazione metteranno davvero alla prova i piloti e penso che sarà emozionante guardarli in TV.

Q: Considerando la mancanza di esperienza qui, quanto sarà importante avere un weekend pulito?
S: La Formula 1 è talmente competitiva che è sempre importante avere un weekend pulito, anche su un circuito familiare. Quindi non penso sarà diverso. Dobbiamo solo concentrarci sul nostro programma, elaborarlo e tirare fuori tutto dalla macchina nel corso del fine settimana. Sono felice di iniziare.

Sergio Perez

Q: Che esperienza hai a Portimao?
P: Ci ho guidato in GP2 nel 2009, ma è stato tanto tempo fa ovviamente, e ricordo poco della pista. Per cui sembrerà di andare su una pista praticamente nuova. Metterci in ritmo il più rapidamente possibile sarà una grande sfida per tutti noi.

Q: La mancanza di esperienza livellerà in valori in griglia?
P: Penso di si. Ci troviamo nel bel mezzo di una serie di piste sconosciute o quasi. Al Nurburgring non correvamo da tanto, Portimao è una novità per la Formula 1 e Imola è in arrivo. È insolito fare una serie di gare su piste che non conosciamo bene, ma come pilota è una sensazione piacevole. È sempre una sfida correre per la prima volta su un nuovo circuito. Spero che possa aiutare a mescolare le carte e a creare una gara entusiasmante per i fan.

Q: Quali sono le tue esperienze in Portogallo? È un posto che ti piace visitare?
P: Parlo un po’ di portoghese, ma non ci ho passato del tempo. Quando il mondo sarà tornato più alla normalità, visiterò e vivrò l’Algarve in modo appropriato.

Immagine di copertina: Twitter – Racing Point

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Gianluca Zippo
Gianluca Zippo
Classe 1988. Laureato in Giurisprudenza, ancora in cerca della sua 'strada'.Appassionato di sport in generale, malato in particolare di Formula 1 e calcio, senza disprezzare MotoGP e NBA. Michael Schumacher, Valentino Rossi, Andriy Shevchenko, Marco Pantani e Stephen Curry i miei 'fari'.

ALTRI DALL'AUTORE