Matomo

F1 | GP Portogallo 2020, anteprima Haas: parlano Magnussen, Grosjean e Gunther Steiner

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’anteprima del team Haas per il GP Portogallo 2020

Kevin Magnussen

“Ho fatto dei test qua tanto tempo fa, nelle categorie minori – mi ricordo il tracciato come uno molto bello. È impegnativo e unico, con molte curve cieche, ci dovrebbero essere anche dei punti interessanti dove sorpassare, e ha un rettilineo abbastanza lungo. Sarà una sfida che non vedo l’ora di affrontare” 

Romain Grosjean

“In un circuito nuovo, penso che la cosa più importante sia familiarizzare con il tracciato. Ovviamente, bisogna trovare il giusto set-up, ma i ragazzi sono molto bravi in questo. Una prima simulazione ti dà indicazioni per quanto riguarda la velocità in curva, ti dice indicativamente quanta velocità ci vuole e come raggiungerla il prima possibile”. 

Gunther Steiner, Team Principal

“Penso che quest’anno, con l’eccezione di circuiti ad alta velocità come Monza e Spa, i restanti circuiti siano molto simili. Se non ci sono rettilinei così lunghi, la monoposto è dove è, non è sicuramente il nostro anno migliore. In generale, mi piace abbastanza la sfida di avere un nuovo circuito e l’opportunità di imparare cose nuove, è in quelle circostanze che sembriamo andare meglio. Con più incognite ci sono più elementi che ci possono aiutare. Non abbiamo le risorse dei team più grandi e quell’esperienza di molti anni. Ogni gara inedita ha nuove sfide e noi sembriamo reagire molto più rapidamente, speriamo che succeda anche a Portimao!”


Immagine di copertina: Twitter – Haas

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leoni
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP e Superbike sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere.

ALTRI DALL'AUTORE