F1 | GP Olanda 2022, qualifiche: Verstappen la spunta per 21 millesimi, che battaglia con Leclerc (2°) e Sainz (3°)

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
3 Settembre 2022 - 16:36

Pole position per Verstappen nel GP Olanda 2022. Leclerc è in prima fila con una piccola sbavatura. Gran spettacolo a Zandvoort

La prima cosa da dire è che la Formula 1 ha bisogno di qualifiche come quelle del GP Olanda 2022. La lotta tra Max Verstappen e Charles Leclerc si rinnova ancora una volta, in questa occasione sul filo dei centimetri ed è il campione del mondo a spuntarla per soli 21 millesimi sul traguardo con il tempo di 1:11.317, per la gioia del pubblico di casa dove l’olandese conquista la 17a pole della carriera, la quarta dell’anno.

E, questa volta, le cose non sono facili come in Belgio. Nel primo giro della Q3 Leclerc si mette, con la Ferrari, in pole provvisoria con 59 millesimi di vantaggio sulla Red Bull. Verstappen è chiamato ad un colpo per prendersi la pole e questo arriva nel finale. Leclerc migliora di 93 millesimi il suo tempo, ma Max fa ancora meglio e ne lima altri 21 per far esplodere il pubblico di casa sulle tribune. Charles può recriminare per un paio di sbavature nel finale, ma la qualifica resta davvero fantastica da parte del monegasco.

gp olanda

La Ferrari conferma la buona qualifica nel GP Olanda con il terzo posto di Carlos Sainz. Lo spagnolo si ferma a 92 millesimi da Verstappen e apre la seconda fila, nella quale sarà affiancato da Lewis Hamilton. La Mercedes a Zandvoort sembra in forma: potrebbe esserlo ancora di più con George Russell, ma l’inglese deve alzare il piede nell’ultimo giro affrontato con gomme nuove, rispetto alle usate del primo tentativo.

La causa è il testacoda di Sergio Pérez negli ultimi istanti in uscita dall’ultima curva, con il messicano che si intraversa all’inizio della sopraelevata finale obbligando chi arriva da dietro a rallentare, perdendo l’occasione di chiudere l’ultimo passaggio. Checo mantiene comunque la quinta posizione davanti all’inglesino della Mercedes.

Per la parte finale della top ten abbiamo un buon settimo posto di Lando Norris con la McLaren davanti a tre sorprese di queste qualifiche. Mick Schumacher porta la Haas in Q3 con un bellissimo giro in Q3, e chiude all’ottavo posto davanti a Yuki Tsunoda con l’AlphaTauri e Lance Stroll con l’Aston Martin. Il canadese non ha girato nella sessione finale per un problema tecnico.

Eliminati in Q2 Gasly, Ocon, Alonso, Zhou e Albon. Esclusi dalla Q1 Bottas, Ricciardo, Magnussen, Vettel, Latifi.

La qualifica è stata sospesa per alcuni attimi per dei fumogeni in pista lanciati dalle tribune. Dettaglio che dovrà essere considerato con attenzione in vista della gara di domani.

Seguono i tempi delle qualifiche del GP Olanda 2022. A seguire la cronaca e le dichiarazioni dei piloti.

F1 | GP Olanda 2022, qualifiche: Verstappen la spunta per 21 millesimi, che battaglia con Leclerc (2°) e Sainz (3°)

Immagine di copertina: Media Red Bull