F1 | GP Monaco 2023, qualifiche: pole stratosferica di Verstappen su Alonso, Pérez a muro nella Q1

F1GP MonacoGran Premi
Tempo di lettura: 4 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
27 Maggio 2023 - 17:45
Home  »  F1GP MonacoGran PremiTop

Con un giro straordinario sotto la bandiera a scacchi il campione del mondo si prende la prima pole nel Principato, Ferrari terza con Leclerc e quinta con Sainz, Pérez colpisce le barriere a Sainte Devote e partirà ultimo

Su uno dei circuiti più complicati e suggestivi del mondiale di F1 è andata in scena una delle qualifiche più belle degli ultimi anni. Max Verstappen ha conquistato la sua prima pole position nel Gran Premio di Monaco grazie ad un giro eccezionale alla conclusione della Q3, in 1:11.365, precedendo di 84 millesimi un Fernando Alonso altresì strepitoso al volante dell’Aston Martin.

Dopo un primo tentativo di Q3 non competitivo, Verstappen si è preso la prima posizione provvisoria con una seconda tornata a gomme usate ma è nel giro conclusosi sotto la bandiera a scacchi che il pilota Red Bull ha messo la firma sul capolavoro: attardato di un paio di decimi nel secondo intermedio, il due volte iridato ha ribadito la forza della Red Bull nel terzo settore addirittura “modellando” le barriere della curva Noghès sia in entrata che in uscita per cogliere la sua pole position numero 23.

Sabato a due facce per Red Bull, perché se Verstappen ha segnato una delle qualifiche più belle della sua carriera Sergio Pérez è invece finito a muro nella Q1, precipitando ultimo. Il messicano ha perso il controllo della sua vettura a Sainte Devote sbattendo con l’intera fiancata sinistra e concludendo con largo anticipo il suo turno di prove ufficiali. Illeso nel fisico ma non certo nel morale, domani “Checo” dovrà sperare in una gara movimentata per poter salvare il bilancio in chiave iridata.

Alle spalle di un Alonso ancora una volta grande protagonista e più che mai vicino ad una partenza al palo che gli manca da quasi 11 anni si è piazzato Charles Leclerc. Il pilota di casa ha pagato un decimo netto a Verstappen ma la giornata in casa Ferrari pare essere tutt’altro che conclusa, a causa dell’investigazione per impeding rivolta proprio al monegasco per avere ostacolato Lando Norris nel corso di un giro lanciato durante la Q3.

A beneficiare di un’eventuale penalità sarebbe prima di tutti Esteban Ocon, uno dei tanti eroi di questa memorabile qualifica al volante della Alpine. Il francese ha sognato fino ad un paio di minuti dal termine di centrare una storica pole, ma alla fine la maggior competitività delle vetture avversarie è riemersa e si è dovuto accontentare di un comunque ottimo quarto posto. Quinto Carlos Sainz jr con la seconda Ferrari davanti a Lewis Hamilton, che dopo l’incidente nella FP3 e dopo avere rischiato l’esclusione all’ultimo secondo sia in Q1 che in Q2 ha salvato la terza fila con la Mercedes.

Quarta fila per Pierre Gasly e George Russell, mentre il lotto della Q3 è stato completato dall’AlphaTauri di Yuki Tsunoda e dalla McLaren del già citato Norris. Il britannico è riuscito in extremis a partecipare alla manche decisiva dopo avere colpito le barriere del Tabaccaio al termine della Q2 ma non è andato oltre il decimo posto complice anche, con tutta probabilità, il rallentamento subito da Leclerc sotto il Tunnel.

Esclusi dalla Q3 per pochi millesimi i due debuttanti Oscar Piastri e Nyck de Vries, autori comunque di un’ottima qualifica in un momento non facile delle rispettive stagioni. 13° Alexander Albon con la migliore delle Williams, poi un Lance Stroll solamente 14° a discapito dell’elevata prestanza mostrata nel Principato da Aston Martin: il canadese non è mai riuscito a trovare un giro veramente veloce durante la Q2 pagando mezzo secondo ad Alonso nella frazione centrale delle qualifiche.

Ottava fila per Valtteri Bottas e Logan Sargeant, dunque le due Haas con Kevin Magnussen davanti a Nico Hülkenberg e Zhou Guanyu a precedere il solo Pérez, la cui Red Bull potrebbe richiedere riparazioni tali da costringerlo a partire dai box nella gara di domani che scatterà alle ore 15:00.

Classifica:

Immagine di copertina: – Red Bull Content Pool

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: 18:00)
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: 16:30)

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live