F1 | GP Miami 2022, FP3: Pérez chiude davanti a Leclerc e Verstappen. Mercedes sprofondate

Al primo posto delle ultime libere del GP Miami 2020 il messicano della Red Bull. Rischio Verstappen, bandiera rossa per Ocon

Sergio Pérez ha ottenuto il miglior tempo nella terza ed ultima sessione di prove libere del GP Miami 2022. Il pilota messicano ha girato in 1:30.304 con la sua Red Bull, tenendo a poco meno di due decimi (194 millesimi per la precisione) la Ferrari di Charles Leclerc, autore del secondo tempo proprio al termine della sessione.

Al terzo posto Max Verstappen. L’olandese era in vantaggio rispetto al compagno prima di un grande rischio nella lentissima chicane, quando è saltato troppo pesantemente sul primo cordolo rischiando di andare a muro. In questo caso il campione del mondo è stato fortunato nel fermare la RB18 prima che fosse troppo tardi. Il suo tempo resta a 345 millesimi da quello di Pérez.

Tra il quarto e il sesto posto tre sorprese. La prima è quella di Fernando Alonso, quarto appunto con l’Alpine a 732 millesimi dalla vetta e soli 12 davanti a Sebastian Vettel con l’Aston Martin. Il quattro volte campione del mondo precede di un solo millesimo il suo “amico” Mick Schumacher, brillantemente sesto con la Haas.

Settimo posto per la seconda Ferrari di Carlos Sainz, al ritorno in pista dopo l’incidente di ieri. Lo spagnolo precede l’altra Haas di Kevin Magnussen e l’ottima Williams di Alex Albon, nono e primo dei piloti oltre il secondo di distacco da Pèrez. Lando Norris chiude la top ten con la McLaren.

Male, dopo un venerdì apparentemente buono, la Mercedes. Hamilton e Russell sono rispettivamente 15° e 17°. I due piloti della W13 hanno ottenuto i loro tempi non a fine sessione ma, al momento di realizzarlo, il distacco era comunque di un secondo circa dal miglior tempo.

La sessione è stata interrotta con bandiera rossa dopo 15 minuti per l’incidente di Esteban Ocon nello stesso punto in cui ieri aveva sbattuto Carlos Sainz, in curva 13. Il francese ha chiuso la sessione senza tempo. Un altro quarto d’ora è servito per rivedere le monoposto in pista.

Seguono i tempi di sessione. Alle 22:00 le qualifiche.

WEC | 6h di Spa 2022: Toyota #7 sopravvive al diluvio e si prende una rivincita, impresa Ferrari tra le GTE

Immagine di copertina: Media Red Bull

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS