F1 | GP Malesia, doppietta Ferrari in FP3

F1 | GP Malesia, doppietta Ferrari in FP3

Primo e secondo tempo per le Ferrari nella terza ed ultima sessione di prove libere del GP della Malesia. Kimi Raikkonen ha ottenuto il miglior tempo in 1:31.880 con 162 millesimi di vantaggio sulla SF70H del compagno. Il tedesco, nel finale, ha dovuto rallentare e rientrare a bassa velocità su indicazione del team. Si attendono informazioni maggiori su un presunto problema alla monoposto.

Terzo tempo per la Red Bull di Daniel Ricciardo, a 2 decimi da Raikkonen. Per le Mercedes dobbiamo salire ad oltre 4 decimi di distacco: 449 millesimi sono quelli di Valtteri Bottas, 659 quelli di Lewis Hamilton. Max Verstappen è l’ultimo dei big con il sesto tempo, a sette decimi dal finlandese della Ferrari. A fine sessione l’olandese, che oggi compie 20 anni, è stato colpito in ingresso dell’ultima curva dalla Renault di Jolyon Palmer. L’inglese è arrivato leggermente lungo per completare il suo giro veloce e ha trovato davanti a sé la Red Bull lenta pronta a lanciarsi, toccandola e mandandola in testacoda. Nessun danno per Verstappen, ala anteriore spezzata per Palmer.

Tornando ai tempi, la Force India di Sergio Perez è settima a un secondo e tre davanti a Felipe Massa con la Williams, Esteban Ocon con l’altra Force India e Stoffel Vandoorne con la Mclaren.

Seguono i tempi di sessione.

F1 | GP Malesia, doppietta Ferrari in FP3 1

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CIV | Resoconto del primo round al Mugello

Nel weekend appena passato è finalmente tornato in scena il Campionato Italiano Velocità. Complice la pandemia di Coronavirus, molte sono state...

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,688FollowersFollow
F1 | GP Malesia, doppietta Ferrari in FP3 3
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE