F1 | GP Italia 2023, qualifiche: Carlos Sainz si prende la Pole a Monza su Verstappen e Leclerc! Russell 4°, Hamilton 8°

F1GP ItaliaGran Premi
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
2 Settembre 2023 - 17:25
Home  »  F1GP ItaliaGran PremiTop

Carlos Sainz si prende una fantastica Pole Position nel GP Italia 2023 precedendo il campione in carica ed il compagno di squadra

Carlos Sainz ha conquistato la Pole Position nel GP Italia 2023. Lo spagnolo della Ferrari ha girato in 1:20.294 soffiando il miglior tempo a Max Verstappen per appena 13 millesimi, con un ultimo giro senza fiato che ha coinvolto anche Charles Leclerc. Il monegasco ha faticato per tutto il weekend nei confronti del compagno, ma ha chiuso al terzo posto a soli 67 millesimi di distacco, lottando attivamente per la Pole.

Nonostante una Mercedes in difficoltà, ottima la qualifica di George Russell che scatterà in seconda fila con la Mercedes. L’inglese ha chiuso a 377 millesimi da Sainz mentre Lewis Hamilton, in difficoltà da ieri, non ha fatto meglio dell’ottavo posto. Sergio Pérez, con una PU diversa montata dopo un problema in FP3, ha chiuso al quinto posto davanti a chi, ormai, non è più una sorpresa. Alex Albon è infatti sesto con la Williams e davanti alla prima McLaren, quella di Oscar Piastri. Con Hamilton ottavo, la quinta fila è composta dall’altra McLaren di Lando Norris e dall’Aston Martin di Fernando Alonso.

La Q1 si svolge con gomme dure e lo spauracchio dei track limits. Il primo a farne le spese è Verstappen alla seconda di Lesmo seguito da Alonso. I due tempi vengono cancellati ma c’è ampiamente tempo per rifarsi. L’olandese si riporta in testa seguito da Pérez, le Ferrari e Alonso. Albon è sesto davanti a Tsunoda, Russell e Lawson, con Hamilton decimo. La classifica si rinnova con le gomme nuove. Restano esclusi Zhou, le Alpine, Magnussen e Stroll mentre le Ferrari vengono notate per aver apparentemente superato il tempo massimo limite nei giri lenti, settato a un minuto e 41 secondi.

La Q2 si disputa con gomme medie. Sainz si mette in testa davanti a Verstappen, Leclerc e Albon, con Pérez quinto. Nella girandola dei primi passaggi Lewis Hamilton resta momentaneamente fuori dalla top ten, in dodicesima posizione. Per l’ultimo giro si forma ancora della coda, nonostante la regola del minuto e 41. Alla fine restano esclusi Tsunoda, Lawson, Hulkenberg, Bottas e Sargeant.

Vanno in Q3 Red Bull, Ferrari, Mercedes, McLaren, Alonso e Albon. Si esce con gomme soft come da obbligo. I primi giri vedono Sainz in pole provvisoria davanti a Leclerc per 32 millesimi e Verstappen per 99, con un largo alla Roggia per l’olandese. Russell è quarto davanti ad Albon e Perez, poi Norris, Piastri, Hamilton e Alonso.

L’ultimo colpo è appassionante: Leclerc va in testa in 1:20.361, Verstappen gli si mette davanti in 1:20.307 ma meglio di tutti fa Carlos Sainz che si prende la Pole in 1:20.294. I primi tre sono racchiusi in 67 millesimi. La Direzione gara informa subito che il problema del tempo massimo è rientrato e, quindi, la Pole dello spagnolo è sicura.

Per Sainz è la quarta Pole della carriera, la terza per la Ferrari in questa stagione (la altre due di Leclerc).

Seguono i tempi delle qualifiche. A seguire cronaca e dichiarazioni.

Immagine di copertina: Media Ferrari

Leggi anche

Test Bahrain Day 1 - Mattino - Pomeriggio

Test Bahrain Day 2 - Mattino - Pomeriggio

Il report completo dei test F1 2024

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO