F1 | GP Italia 2021, la cronaca delle qualifiche

Bottas davanti a Hamilton e Verstappen nelle qualifiche del GP Italia 2021

Segue la cronaca delle qualifiche del GP Italia 2021, valida per la griglia di partenza della Sprint Qualifying di domani.

Q1

Si entra subito in pista per la prima parte di queste qualifiche con Charles Leclerc che si lancia per primo. Il suo tempo è 1:22.801 ma viene passato rapidamente da chi arriva dopo di lui. La classifica si aggiorna rapidamente con Sainz, Verstappen e Norris a salire in sequenza al primo posto in attesa dell’arrivo delle Mercedes, che letteralmente volano.

Bottas gira in 1:20.804, Hamilton in 1:20.543. La pista migliora giro dopo giro: Ricciardo, Gasly e Giovinazzi si portano momentaneamente in terza, quarta e quinta posizione. Siamo in Q1 e già inizia il problema delle scie e delle monoposto lente, con diversi piloti che finiscono per essere rallentati dal traffico.

Non aver dato un tempo massimo per il giro di uscita è un problema e lo si vede. Sainz e Leclerc tornano in quarta e quinta posizione, con Latifi, Russell, Schumacher, Mazepin e Kubica al momento a rischio esclusione.

Intanto il monegasco della Ferrari è giù dalla macchina con i meccanici che lavorano freneticamente. A 45 secondi dalla fine della sessione ci sono almeno 10 macchine tra Ascari e Parabolica che vanno lentissime e partono poi per l’ultimo tentativo.

La classifica si rinnova e con la cancellazione del tempo di Tsunoda per track limits alla Parabolica il giapponese resta escluso insieme a Latifi, Schumacher, Kubica, Mazepin.

Q2

La Q2 inizia con i meccanici della Ferrari che tolgono il cofano alla SF21 di Charles Leclerc e lo rimontano dopo pochi minuti. Tutti i piloti scendono subito in pista per il primo giro di questa seconda parte di qualifiche. Perez e Verstappen sono i primi a lanciarsi per il loro giro veloce. Il messicano gira in 1:21.146, Max scende a 1:20.710. Arrivano le Mercedes e suonano la carica: Bottas va in testa con 1:20.032 e Hamilton scende a 1:19.936.

A seguire le McLaren di Norris e Ricciardo, poi Gasly, Verstappen, Giovinazzi, Stroll, Leclerc, Perez. Il monegasco continua ad avere problemi al freno motore.

Arriva la notizia che Valtteri Bottas dovrà partire in fondo nella gara di domenica per la sostituzione di diverse componenti sulla sua Mercedes. L’ultimo giro della Q2 è la rappresentazione del traffico di ferragosto a partire dalla pitlane.

Alla fine restano esclusi Vettel, Stroll, Alonso, Ocon e Russell. Ottimo ancora Giovinazzi in Q3.

Q3

Mercedes, Red Bull, Ferrari, McLaren, Gasly e Giovinazzi vanno in pista per l’ultima parte di sessione. Il primo a partire è Bottas, seguito da Hamilton, Perez e Verstappen.

Il finlandese gira in 1:20.388. Hamilton scende a 1:19.949 ma Verstappen fa un mezzo miracolo e si porta a 17 millesimi dal campione in carica. Norris è terzo a 65 millesimi (ottimo anche lui) davanti a Ricciardo, Bottas (con errore alla Roggia), Gasly, Leclerc, Sainz, Perez e Giovinazzi che non ha ancora girato.

Si esce tutti a 3 dal termine con Perez che tira la scia a Verstappen e Gasly.

Ma il colpo lo fa Valtteri Bottas che scippa la Pole della Sprint a Hamilton per 96 millesimi! Verstappen resta terzo davanti a Norris, Ricciardo, Gasly, Sainz, Leclerc, Perez e Giovinazzi.

Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM