F1 | GP Italia 2019, libere: Haas, McLaren, Alfa Romeo

F1
GP Italia 2019, libere: Haas, McLaren, Alfa Romeo

Le condizioni miste hanno influito sul lavoro dei team di 07 Settembre 2019, 08:45

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Sauber dopo le prime prove libere del Gran Premio d'Italia.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

“In realtà è stata una giornata abbastanza buona. Il pomeriggio è andato bene. Al mattino, abbiamo provato un po' le gomme intermedie - non credo che fossimo molto competitivi, non eravamo completamente settati per le condizioni da bagnato. Il pomeriggio è stato una sorpresa a essere onesti, non mi aspettavo di essere così a mio agio in macchina. Il ritmo della macchina era buono, la sensazione in macchina era buona, era piacevole. È stata una buona giornata, si spera che continui così domani. "

20 | KEVIN MAGNUSSEN

“Oggi è stato bello, abbiamo provato sia le condizioni asciutte che quelle bagnate. Sembrava tutto a posto in entrambi i casi. Le classifiche sono un po' confuse, quindi non sto mettendo troppa enfasi nelle classifiche. La sensazione è stata buona sui long run, è andata bene. L'auto si sentiva davvero bene e aveva un po' di grip. Non era niente di folle, ma comunque abbastanza buono. Nel complesso, non è stata una brutta giornata. "

MCLAREN

4 | LANDO NORRIS

“Una giornata un po' caotica. La FP1 non era male. La pista stava diventando sempre più asciutta. Ma la macchina era abbastanza a posto, ero abbastanza felice. Ovviamente la FP2 non era quello che avevamo programmato. Sono uscito per un giro all'inizio, ma poi abbiamo avuto una perdita d'olio, quindi abbiamo dovuto risolvere il problema, il che significava che potevo uscire solo negli ultimi 20 minuti circa e ho usato tutti quei giri. Sono stati i primi giri asciutti che ho fatto della giornata, quindi ho voluto spingere e sentire il limite della macchina, ma allo stesso tempo stava cercando di capire dove frenare e cose del genere. Quindi, nel complesso, è stato tutto un po' caotico, ma per alcuni aspetti è stata una giornata produttiva".

55 | CARLOS SAINZ

“È stato un venerdì positivo con un ritmo incoraggiante sul bagnato e anche sulle slick. Non sono del tutto sicuro di dove siamo, perché non abbiamo usato le gomme Soft in FP2, quindi vedremo dove saremo domani in classifica. L'auto si è comportata abbastanza bene e sono contento del nostro inizio. C'è sempre un margine da migliorare, quindi ci lavoreremo stasera".

ALFA ROMEO

7 | KIMI RAIKKONEN

"Non è stato un grande inizio con il mio incidente durante la FP1, ma ad essere sinceri non abbiamo perso tempo prezioso, poiché le condizioni meteo miste sono continuate e quindi nessuno ha potuto fare un lavoro adeguato. Stessa storia nel pomeriggio, quindi anche se la macchina andava bene e abbiamo fatto dei bei tempi sul giro, dobbiamo aspettare fino a domani per vedere esattamente dove siamo”.

99 | ANTONIO GIOVINAZZI

"Le condizioni non erano ideali oggi: la pioggia ha reso un po' tutto difficile, ma alla fine è stato così per tutti ed è stato bello fare qualche giro sul bagnato. Sarà interessante vedere che tempo farà domani e domenica, ma la nostra attenzione non cambierà: dobbiamo solo lavorare sodo per arrivare dove vogliamo. Le qualifiche saranno ancora una volta serrate. Faremo il possibile per trovare il miglior setup stasera e per ottenere un buon risultato in qualifica”.



Condividi