F1 | GP Gran Bretagna 2021, la cronaca delle qualifiche del venerdì

Miglior tempo per Hamilton su Verstappen e Bottas

Segue la cronaca delle qualifiche del venerdì del GP Gran Bretagna 2021. Queste qualifiche definiranno la griglia di partenza per la Sprint Qualifying di domani.

Q1

Subito in pista la maggior parte dei piloti con gomma rossa, l’unica che potranno utilizzare durante queste qualifiche riviste. Il primo tempo cronometrato è quello di Carlos Sainz in 1:28.632, che viene presto superato da Tsunoda, Alonso e Giovinazzi. Gasly si inserisce in seconda posizione ma poi è Lando Norris ad andare in testa con 1:28.277.

Perez scala la classifica in 1:27.788 prima dell’arrivo delle Mercedes: Bottas va in testa con 1:27.487 ma viene superato da Hamilton in 1:27.160. Bene Leclerc che si porta in terza posizione con la Ferrari, ma il grande atteso è Verstappen che supera tutti e si porta al comando andando sotto il muro dell’1:27 con 1:26.751. Con i secondi giri la classifica si evolve: Alonso sale in quarta posizione davanti a Sainz e Leclerc, Giovinazzi è ottavo mentre a rischio ci sono Vettel, Ricciardo, Latifi e Stroll con le Haas stabilmente ultime.

Si torna quasi tutti in pista negli ultimi minuti: Ricciardo si porta al settimo posto e a giocarsi le ultime posizioni sono Aston Martin, Williams e Haas. La girandola degli ultimi giri rivoluziona la classifica, eccezion fatta per Verstappen che resta stabilmente al comando. Stroll si salva per un pelo mentre restano esclusi Tsunoda, Raikkonen, Latifi, Schumacher e Mazepin.

Q2

McLaren e Mercedes sono le prime a scendere in pista, seguite a breve dalle Red Bull e via via da tutti gli altri. Hamilton gira in 1:26.602 davanti a Bottas per 164 millesimi, a Ricciardo e a Norris. Il terzo settore dice bene a Verstappen che si porta in testa per 98 millesimi su Hamilton, 262 su Bottas e 569 su Perez.

Bene Vettel quinto davanti a Ricciardo, Norris, Ocon, Gasly e Russell. È ora il turno delle Ferrari: Carlos Sainz sale in settima posizione davanti a Leclerc, a sette decimi da Verstappen e separati da 16 millesimi.

Si torna in pista a due minuti dal termine per definire l’ingresso in Q3. Hamilton se ne va in testa con 1:26.023. Sainz e Leclerc scavalcano Perez e Vettel, ma il colpaccio è di George Russell che porta la Williams in Q3 col settimo tempo!

In Q3 vanno Mercedes, Red Bull, Ferrari, McLaren, Russell e Vettel mentre restano esclusi Alonso, Gasly, Ocon, Giovinazzi e Stroll.

Q3

Dopo un paio di minuti di attesa tutti i piloti scendono in pista per l’ultima parte di queste qualifiche del venerdì. Il primo giro buono è di Sainz in 1:27.638, ma lo spagnolo viene passato da tutti quelli che arrivano dopo di lui, Russell escluso perché non ha ancora girato. Hamilton si mette in testa con 1:26.134 davanti a Verstappen per 172 millesimi: seguono Bottas, Perez, Norris, Ricciardo, Leclerc, Sainz e Vettel al quale è stato tolto il tempo.

George Russell va in pista da solo per il suo unico tentativo e l’inglese si mette temporaneamente davanti alle Ferrari. Chiuso il giro della Williams escono tutti gli altri piloti per il loro secondo tentativo. Hamilton non migliora con un traverso alla fine, anche Bottas non fa meglio e lo stesso vale per Verstappen.

Bene Leclerc quarto davanti a Perez, Norris, Ricciardo, Russell, Sainz e Vettel

Immagine di copertina: Twitter – F1

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS