F1 | GP Gran Bretagna 2021, la cronaca della gara

Hamilton vince davanti a Leclerc e Bottas e riapre il mondiale

Segue la cronaca del GP Gran Bretagna 2021, decima prova del mondiale di Formula 1.

Sulla griglia di partenza tutti i piloti partono su gomma media eccezion fatta per Perez, che scatta dalla Pitlane con le dure.

Giro 1 | Battaglia tremenda tra Hamilton e Verstappen che finisce alla Copse con l’inglese che colpisce l’olandese. Verstappen va fuori pista e picchia violentemente contro le protezioni uscendo scosso dalla sua Red Bull. Il replay dell’incidente mostra l’inglese che forza il sorpasso e l’olandese che, pur lasciando spazio, non riesce ad evitare il contatto. Tra i due litiganti gode Leclerc, che passa in testa davanti all’inglese e a Bottas prima che venga chiamata in pista la Safety Car.

Giro 3 | La gara viene fermata con bandiera rossa mentre Verstappen viene portato al centro medico. Leclerc al momento è primo davanti a Hamilton, Bottas, Norris, Ricciardo, Vettel, Alonso, Sainz, Raikkonen ed Ocon.

Giro 4 | Si riparte dopo oltre mezz’ora con un giro di ricognizione che porta alla griglia. Leclerc scappa via davanti a Hamilton e Norris che porta via la posizione a Bottas. Appena dietro lotta tra Ricciardo, Alonso, Vettel e Sainz con il tedesco che si gira.

Giro 5 | Hamilton viene penalizzato con 10 secondi di penalità per la toccata con Verstappen, mentre Leclerc allunga a 1.4 su Hamilton, poi Norris, Bottas, Ricciardo, Sainz, Alonso, Stroll, Ocon, Raikkonen.
Giro 7 | Perez è tornato in 14a posizione, mentre Vettel è ultimo. Il messicano supera Russell per la 13a piazza.
Giro 9 | Leclerc mantiene un secondo di vantaggio su Hamilton, che dovrà comunque scontare la penalità di 10 secondi, 4 su Norris e 6 su Bottas. Seguono Ricciardo, Sainz, Alonso, Stroll, Ocon e Raikkonen.

Giro 11 | Il monegasco mantiene 1.4 su Hamilton, 4.6 su Norris e 5.7 su Bottas. Ricciardo è a 9.6 poi tutti gli altri oltre i 10 secondi. Perez è salito in 12a posizione, Vettel è 17°.

Giro 15 | Il vantaggio di Leclerc cala leggermente ma è il monegasco a spiegare il perché via radio, segnalando problemi al motore.
Giro 16 | Hamilton si avvicina con il giro veloce, migliorato poi da Bottas.

Giro 17 | Leclerc segnala ancora problemi mentre ancora Hamilton e Bottas fanno segnare il GPV.

Giro 18 | Altro GPV di Lewis in 1:32.291, mentre la Ferrari comunica a Leclerc di aver risolto il problema. Norris è a 6 secondi, Bottas a 7, Ricciardo a 16 e Sainz a 17.
Giro 19 | Iniziano i primi Pit: si fermano Raikkonen, Perez, Russell, Vettel.

Giro 20 | Leclerc fa segnare il GPV in 1:31.985 e aumenta il vantaggio su Hamilton. Perez passa Raikkonen.
Giro 21 | Pit per Ricciardo.

Giro 22 | Ancora GPV per Leclerc in 1:31.974 mentre il pit di Norris è lungo oltre sei secondi. Il monegasco della Ferrari segnala ancora problemi.
Giro 23 | Dentro Bottas per il suo pit: il finlandese rientra in pista davanti alla McLaren e con davanti l’Alpine di Alonso che viene superata agilmente. La Mercedes prende la posizione alla McLaren.

Giro 25 | Dentro Alonso per il suo pit. Lo spagnolo rientra alle spalle di Stroll ma si libera in fretta dall’Aston Martin. Fernando, però, segnala un problema alla monoposto.
Giro 26 | GPV in sequenza di Sainz e Bottas, con il finlandese che recupera sei decimi a Leclerc che si deve ancora fermare.

Giro 28 | Dentro Hamilton che sconta i 10 secondi e poi effettua il suo cambio gomme. L’inglese rientra in quinta posizione. Al momento le due Ferrari sono in testa con Leclerc e Sainz.
Giro 29 | Le due Ferrari si devono ancora fermare e, mentre Sainz arretrerà, Leclerc ha l’opportunità di rientrare in testa alla corsa. Lo spagnolo si ferma proprio in questo giro ma perde un sacco di tempo per l’anteriore sinistra che non si avvita.
Giro 30 | Dentro anche Leclerc. Il monegasco rientra in testa su Bottas, Norris, Hamilton, Ricciardo, Sainz, Tsunoda, Alonso, Stroll e Perez.

Giro 31 | Hamilton passa Norris a Copse con l’inglesino che non oppone troppa resistenza.
Giro 32 | Leclerc ora ha 9.4 su Bottas che ha rallentato, forse in attesa di Hamilton. Poi ci sono Norris, Ricciardo con Sainz attaccato.

Giro 35 | Leclerc mantiene 9 secondi su Bottas mentre Hamilton si avvicina al compagno di squadra. Norris segue a 5 secondi dal campione in carica, Ricciardo è quinto con Sainz ancora alle spalle.

Giro 38 | GPV fantastico di Hamilton in 1:30.594 che recupera un secondo pieno a Leclerc e mezzo secondo a Bottas.
Giro 39 | Perez rientra ai box per un’altra sosta e rientra alle spalle di Vettel, per poi superare subito il tedesco.

Giro 40 | Team order in Mercedes per far passare Hamilton su Bottas.
Giro 41 | Ora Hamilton corre fortissimo e guadagna un altro secondo su Leclerc scendendo a 8.7 di ritardo. Aston Martin comunica a Vettel la necessità di ritirare la monoposto.

Giro 42 | Altro secondo e uno guadagnato da Hamilton. 7.4 di ritardo.
Giro 43 | Ancora un secondo e uno recuperato da Lewis su Charles, ora è a 6.4
Giro 44 | Leclerc accelera ma perde comunque sette decimi dall’inglese. 5.7
Giro 45 | Leclerc migliora il suo tempo a 1:29.8 ma Hamilton tira giù ancora e prende un altro secondo alla Ferrari portandosi a 4.7.
Giro 46 | 30.5 per Leclerc, 29.6 per Lewis. 3.8.

Giro 47 | Un altro secondo recuperato. 2.8.

Giro 48 | Gasly rientra per una foratura mentre Raikkonen si gira in penultima curva. Hamilton recupera ancora 7 decimi ed è sotto i 2 secondi.
Giro 49 | Leclerc ha davanti Latifi per il doppiaggio ma Hamilton è sotto il secondo. Lewis ha già il DRS.
Giro 50 | E Lewis Hamilton passa alla Copse. Stavolta sta più interno rispetto al contatto con Verstappen con Leclerc che scoda e va largo.

Giro 52 | Perez fa segnare il GPV ma non è valido per il punto addizionale perché il messicano è fuori dai primi 10.

Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM