F1 | GP Giappone 2023, la cronaca delle qualifiche

F1 | GP Giappone 2023, la cronaca delle qualifiche

F1GP GiapponeGran Premi
Tempo di lettura: 5 minuti
di Danilo Lunetta @LunettaDanilo
23 Settembre 2023 - 10:00
Home  »  F1GP GiapponeGran Premi

Pole position per Verstappen davanti a Piastri e Norris

Segue la cronaca delle qualifiche del GP Giappone 2023, diciassettesima prova del mondiale di F1. Max Verstappen è in pole position davanti a Oscar Piastri e Lando Norris.

Dopo un weekend da dimenticare – si fa per dire dopo un quinto posto in gara – Max Verstappen ha fatto capire in tutte e tre le sessioni di libere che non ci sarà molto spazio per la pole. Le due McLaren sono apparse in forma così come le due Ferrari, anche se per quest’ultime il distacco rimediato da Verstappen nell’ultima sessione è stato notevole. La Mercedes sembra un po’ più in difficoltà rispetto ai rivali di Woking e Maranello ma non si può escluderli dalla battaglia. Sergio Perez si è riavvicinato a Max nell’ultima sessione mentre Fernando Alonso punta a ritornare in alto. Condizioni metereologiche serene.

Q1

Iniziano le qualifiche e i soli Stroll e Lawson entrano immediatamente in pista. Mentre i due chiudono il giro scendono i big: Red Bull, Mercedes e McLaren dentro, Ferrari ancora ai box. Lawson si mette inizialmente in testa in 1.31.729. Verstappen nettamente il più veloce nei vari parziali mentre le Ferrari scendono in pista. Il tempo di Max è già impressionante in 1.29.878 ma Norris gli si avvicina chiudendo a meno di due decimi, poi troviamo Piastri, Perez – a quasi 8 decimi da Verstappen – e le due Mercedes, ma distaccate più di un secondo. Mentre le due Ferrari stanno per chiudere il loro primo tentativo, Logan Sargeant perde la sua vettura in uscita dal Triangolo e sbatte violentemente contro le barriere causando la bandiera rossa quando mancano 9 minuti e 5 secondi.

Piloti senza tempo: Leclerc, Sainz, Bottas, Sargeant, Albon, Hulkenberg e Gasly, gli ultimi tre con crono cancellato per track limits.

Alla ripartenza entrano immediatamente in pista le due Ferrari insieme a Lawson. Discreti i parziali delle Ferrari, anche se nel primo settore il ritardo è ampio: Leclerc si porta in P3 alle spalle di Norris ma lontano mezzo secondo da Max mentre Sainz chiude quinto a quasi 8 decimi.

Tutti in pista per il secondo run ad eccezione dei soli Verstappen, Norris e le rientranti Ferrari. Si migliorano tutti e la classifica si modifica ogni manciata di secondi. Bandiera a scacchi e gli esclusi sono nell’ordine: Bottas, Stroll, Hulkenberg, Zhou, Sargeant. Da sottolineare la gran zampata di Lawson che mette la sua Alpha Tauri in quarta posizione.

Q2

Si riparte con il Q2 e Max è il primo a scendere in pista, seguito dalle due Ferrari e Albon, tutti con pneumatici soft usati. Nonostante ciò è già veloce Verstappen il quale si porta in testa in 1.29.964 ma anche Leclerc non è da meno girando con lo stesso tempo circa del Q1, a mezzo secondo da Verstappen, più attardati Sainz e Albon. Perez su soft nuove si porta in P2 a quasi 4 decimi da Verstappen mentre Norris prima e Piastri poi accendono i migliori parziali assoluti nel primo settore: l’australiano chiude secondo ad un decimo e mezzo dalla testa, l’inglese terzo a tre decimi. Buona P5 per Tsunoda che su soft nuove chiude tra Perez e Leclerc, mentre Lawson è decimo davanti ad Alonso.

Secondo run e Albon è il primo a rientrare: si migliora tantissimo e si porta in P7 a poco meno di sei decimi da Verstappen, mentre scendono in pista tutti gli altri piloti. Fermo in pit lane Piastri, richiamato dal muretto a non effettuare il secondo tentativo. Si migliorano praticamente tutti: Leclerc si mette in prima posizione in 1.29.940, Perez in terza, Hamilton in quarta, Sainz in quinta. Un grande Tsunoda si prende la Q3 in settima posizione.

Gli esclusi sono nell’ordine: Lawson, Gasly, Albon, Ocon e Magnussen.

Q3

Semaforo verde per il Q3 e l’ordine del primo run è: Verstappen, Perez, Hamilton, Piastri, Tsunoda, Norris, mentre restano inizialmente ai box le due Ferrari, Russell e Alonso. Solo Verstappen e le due McLaren con soft nuove. Impressionante il tempo di Verstappen che chiude in 1.29.012, poi Piastri e Norris a più di 4 decimi. Perez, Hamilton e Tsunoda su soft usate dietro di loro. Unico tentativo su soft nuove per le Ferrari, Russell e Alonso.

Scendono in pista Russell e Alonso: Russell chiude quarto mentre Alonso è sesto.

Si lanciano per il secondo run gli altri piloti nel seguente ordine: Verstappen, Leclerc, Sainz, Piastri, Norris, Tsunoda, Perez e Hamilton. Continua a migliorarsi Verstappen.

Pole position in 1.28.877 per Max Verstappen, la decima in stagione per il campione del mondo in carica. Altro giro perfetto per Max che mette le cose in chiaro e rifila mezzo secondo a tutto il resto della griglia. Secondo è un grande Oscar Piastri che batte di 35 millesimi il compagno di squadra Lando Norris, un po’ deludente in quest’occasione. Quarto è un buon Charles Leclerc, anche lui distante appena 84 millesimi dalla prima fila. Quinta posizione per un opaco Sergio Perez, distante più di sette decimi da Max. Grigia sesta posizione per Carlos Sainz, distante più di tre decimi da Charles. P7 e P8 per le due Mercedes con Lewis Hamilton davanti a George Russell, W14 in difficoltà qui in Giappone. Chiudono la top ten il padrone di casa Yuki Tsunoda in P9 e Fernando Alonso in P10.

Image

Immagine di copertina: Red Bull Content Pool

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live