F1 | GP Giappone 2023, anteprima di Suzuka. Tornerà la Red Bull?

F1 | GP Giappone 2023, anteprima di Suzuka. Tornerà la Red Bull?

AnteprimeF1GP GiapponeGran Premi
Tempo di lettura: 4 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
Coautore: Domenico Della Valle
20 Settembre 2023 - 15:30
Home  »  AnteprimeF1GP GiapponeGran PremiTop

Segue l’anteprima del GP Giappone 2023 di P300.it

Lasciato alle spalle il Gran Premio di Singapore con il ritorno, dopo oltre un anno, alla vittoria della Ferrari, team e piloti sbarcano a Suzuka per quello che è ormai un classico della Formula 1: il GP Giappone 2023.

48° GP Giappone
37a edizione valevole per il mondiale di F1
GP 18/23 – 22/24 settembre 2023
Gran Premio #1095

A Singapore si è vista una gara “atipica” rispetto agli standard a cui ci eravamo abituati in questa stagione: la Red Bull in pratica non è mai stata in gioco né per la Pole Position né per la vittoria. Così, ad emergere, è stata la Ferrari di Sainz che, aggiudicatosi la Pole al sabato, è scattato in testa alla gara e non l’ha più mollata fino alla bandiera a scacchi; inseguito, negli ultimi giri, da Norris e Russell che però è stato protagonista di un fuoripista a poche curve dal traguardo, consentendo così ad Hamilton di agguantare il terzo gradino del podio. Gara incolore per Leclerc anche, forse, a causa di una strategia non ideale che l’ha visto partire con le gomme più morbide. Una strategia, sarebbe emerso poi, concordata con il team per supportare Sainz.

Bisogna capire a questo punto se la defaillance della Red Bull sia stata causata dall’anomalia del tracciato di Singapore, che in passato aveva già visto il team dominatore della stagione soffrire (pensiamo al 2015), oppure se c’entri qualcosa la nuova direttiva tecnica TD018 sulla flessibilità delle ali anteriori che è entrata in vigore proprio lo scorso weekend unita all’aggiornamento della TD039 che riguarda il fondo delle monoposto. Dare giudizi è prematuro ma l’impressione è che a Suzuka, pista “vera”, la Red Bull tornerà protagonista.

Il Gran Premio del Giappone si disputa sul tracciato di Suzuka situato nella città omonima, nei pressi della più grande Nagoya. Il tracciato, unico nel suo genere, disegna un “otto” utilizzando un sottopasso e relativo cavalcavia. L’impianto è di proprietà della Honda ed è stato costruito all’interno di un grande parco giochi che fu originariamente pensato per ospitare i test della casa giapponese. Si tratta di un tracciato estremamente impegnativo e molto tecnico che, grazie alla usuale collocazione verso la fine del calendario (per molti anni a Suzuka si è disputata l’ultima gara) ha visto momenti epici della storia di questo sport.

Il Gran Premio del Giappone si disputa sul circuito di Suzuka, situato nella città omonima, nei pressi della più grande Nagoya. Il tracciato, unico nel suo genere, disegna un “otto” utilizzando un sottopasso e relativo cavalcavia. L’impianto è di proprietà della Honda: costruito all’interno di un grande parco giochi fu originariamente pensato per ospitare i test della casa giapponese. Si tratta di un tracciato estremamente impegnativo e molto tecnico che, grazie alla usuale collocazione verso la fine del calendario (per molti anni a Suzuka si è disputata l’ultima gara) ha visto momenti epici della storia di questo sport.

Il tracciato di Suzuka ha sempre ospitato il Gran Premio del Giappone tranne che in quattro occasioni (76, 77, 2007, 2008) dove si corse al Fuji, tracciato di proprietà della Toyota. Suzuka ha ospitato per molti anni anche il motomondiale, salvo essere abbandonato dopo il tragico incidente di Kato nel 2003, poiché ritenuto troppo pericoloso per le moto. Il tracciato infatti è molto old-style, le vie di fuga non sono ampie, la ghiaia è ancora presente in molte vie di fuga e in alcuni tratti anche i muretti sono abbastanza vicini.

Come Barcellona, Silverstone o Spa, si tratta di un tracciato dove la bontà globale della monoposto emerge: se si ha la macchina migliore è difficile che sfugga la vittoria. E vincere a Suzuka ha sempre un sapore particolare.

Mappa e statistiche di Suzuka

Albo d’oro e orari del GP del Giappone

Anteprima Brembo

Anteprima Pirelli

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: 18:00)
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: 16:30)

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live