F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber

F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Sauber dopo le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Germania, undicesima prova del mondiale di F1 2018. Molto bene sia la Haas che la Sauber, in particolare con Charles Leclerc, tutti in top-10 sia al mattino che al pomeriggio. Più in difficoltà il team di Woking.

[spacer color="CCCCCC" icon="Select a Icon" style="1"]

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber 1
"Siamo stati il quarto team più veloce in pista, e possiamo dire che siamo dove avremmo voluto essere. La macchina si è comportata molto bene, soprattutto nelle curve veloci. Sono il nostro punto di forza e tutto ciò è molto positivo. Come in tutte le gare, fondamentale sarà il comportamento delle gomme. Oggi non è stato per niente facile evitarne il surriscaldamento".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber 2
"Hockenheim è un circuito che apprezzo molto, dove è decisamente divertente guidare e la giornata è stata positiva. Sul giro secco siamo molto competitivi, mentre dobbiamo fare ancora uno step sul passo gara, in particolare con il pieno di benzina. In quelle condizioni, l’asfalto non garantisce molto grip e la macchina si muove molto, sia in sottosterzo che in sovrasterzo. In queste condizioni è molto facile surriscaldare le gomme. Dobbiamo lavorare per cercare di rendere la vettura il più bilanciata possibile".

[spacer color="CCCCCC" icon="Select a Icon" style="1"]

MCLAREN

2 | STOFFEL VANDOORNE

F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber 3
"E' stato il peggior venerdì della mia carriera. Stamattina abbiamo lavorato molto con l'aerodinamica, cercando di capire meglio la macchina. Il problema, però, è che non sappiamo come fare per farla funzionare. Ci domandiamo come possiamo riportarla alla normale competitività, e dobbiamo trovare una soluzione in fretta. E' semplicemente impossibile che il distacco da Alonso sia di sei decimi".

14 | FERNANDO ALONSO

F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber 4
"Abbiamo provato tanto tutto il giorno, e probabilmente per questo non ci siamo classificati meglio. E' un dato di fatto che due o tre decimi in più o in meno possono significare molte posizioni guadagnate o perse. Fortunatamente, domani le cose dovrebbero andar meglio ed è anche prevista pioggia in qualifica. Il che costituisce un grosso punto di domanda. Se ciò dovesse accadere, allora ci sarebbero delle chance per i piloti di centro gruppo. Delle chance di poter azzardare qualcosa".

[spacer color="CCCCCC" icon="Select a Icon" style="1"]

SAUBER

9 | MARCUS ERICSSON

F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber 5
"Oggi è andata bene. Saltare le PL1 non è mai positivo, poiché ti mette un po’ indietro; ma siamo riusciti ad avere una seconda sessione pulita e ho potuto completare il programma. L’auto dà buone sensazioni e siamo di nuovo nella parte centrale del gruppo come nei weekend precedenti e ci sarà da combattere domani e domenica. Dobbiamo fare in modo di massimizzare le nostre prestazioni".

16 | CHARLES LECLERC

F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber 6
"È stata una bella giornata per noi. La macchina va bene e io mi sento a mio agio su questa pista. Abbiamo avuto anche un buon passo gara nel pomeriggio, quindi le cose sembrano positive finora. Se le condizioni meteorologiche resteranno come sono, sarà una sfida per tutti gestire le alte temperature. Dobbiamo fare tesoro di quanto imparato oggi".

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,478FansLike
862FollowersFollow
1,617FollowersFollow
F1 | GP Germania, libere: le dichiarazioni di Haas, McLaren e Sauber 8
Gianluca Zippo
Classe 1988. Laureato in Giurisprudenza, ancora in cerca della sua 'strada'. Appassionato di sport in generale, malato in particolare di Formula 1 e calcio, senza disprezzare MotoGP e NBA. Michael Schumacher, Valentino Rossi, Andriy Shevchenko, Marco Pantani e Stephen Curry i miei 'fari'.

ALTRI DALL'AUTORE