F1 | GP Germania 2019, libere: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

F1
GP Germania 2019, libere: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

Aggiornamenti per la Racing Point e la Williams di 27 Luglio 2019, 08:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le prime prove libere del Gran Premio di Germania.

RACING POINT

11 | SERGIO PEREZ

“Una buona giornata, devo dire. Stavo testando il nuovo pacchetto, lo stesso del mio compagno di squadra. È difficile confrontarlo con le vecchie parti, soprattutto oggi con temperature così elevate, ma sembra decisamente un miglioramento. La monoposto si sente meglio e penso che questa direzione abbia più potenziale. Stiamo ancora lottando un po' con il bilanciamento, ma in generale possiamo essere soddisfatti del livello di competitività. Sono sempre attento a non trarre conclusioni da un solo giorno di prove, quindi vediamo cosa succederà nelle qualifiche".

18 | LANCE STROLL

“Sono felice della monoposto. Sono solo i primi giorni, ma sembra che abbiamo fatto un passo in avanti con l'aggiornamento. La monoposto ha un aspetto piuttosto diverso ed è incoraggiante essere tra i primi dieci in entrambe le sessioni. È solo venerdì, tuttavia, e c'è molto lavoro da fare per portare a termine questo lavoro fino a domenica. La temperatura della pista era molto calda, ma guardando le previsioni potremmo vedere un grande cambiamento per il fine settimana”.

WILLIAMS

63 | GEORGE RUSSELL

"Oggi è stato molto caldo! Non è rappresentativo del resto del fine settimana. Abbiamo imparato alcune cose e abbiamo avuto molte valutazioni da fare sulle parti che abbiamo testato oggi, alcune erano solo sulla macchina di Robert, ma potrebbero anche essere sulla mia macchina domani. Non vediamo l'ora di mettere un po' più di prestazione sulla macchina, ma oggi è stato davvero difficile sapere quali sono stati i miglioramenti, dato che era difficile ottenere un confronto chiaro. I primi riscontri sono relativamente in linea".

88 | ROBERT KUBICA

"Oggi non è stata una giornata semplice, abbiamo portato alcune nuove componenti in macchina, ma sono stati compromessi in FP1. Anche se abbiamo un nuovo pacchetto, siamo stati influenzati troppo da alcuni problemi che speriamo di poter risolvere e domani sarà un giorno migliore. Le previsioni danno pioggia per domani, il che potrebbe rendere le cose più interessanti e mescolare le carte in pista. Sarebbe la prima volta che corro a lungo sul bagnato, ma aspettiamo e vediamo che tempo farà".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

"È stato un venerdì produttivo per noi. Ovviamente, è stato molto impegnativo con il caldo, che ha reso le cose difficili per la macchina, i piloti, i meccanici e le gomme. La gestione delle gomme è stata un aspetto importante oggi, ma tutto sommato non è stata una brutta giornata. A metà schieramento ci sono molte macchine racchiuse in poco tempo. Domani abbiamo bisogno di fare un grande sforzo per essere davanti. Non mi dispiacerebbe un po' di pioggia, per rendere più interessante il tutto".

3 | DANIEL RICCIARDO

“Oggi abbiamo fatto molti giri, quindi non possiamo lamentarci. Abbiamo un po' di tempo sul giro da trovare, ma proveremo a capire dove. Il tempo e le temperature sembrano cambiare per il resto del fine settimana. Fisicamente, non era poi così male là fuori, era certamente caldo e piuttosto dura al volante, ma mi è piaciuto molto! È stato difficile far durare le gomme e l'aderenza non è stata eccezionale, ma è andata così per tutti".

TORO ROSSO

23 | ALEXANDER ALBON

“Credo non sia stata una brutta giornata, ma c’è ancora del lavoro da fare. Abbiamo portato degli aggiornamenti, quindi dobbiamo solo un po’ comprenderli meglio. Ci sono cose che possiamo migliorare e che possono aiutarci a entrare tra i primi dieci, come per esempio il bilanciamento, quindi vedremo come ottimizzare al meglio l’auto per le qualifiche. Tuttavia, sembra che domani il tempo sarà diverso. Oggi faceva molto caldo, probabilmente è stata una delle giornate più calde che abbia mai vissuto alla guida di una vettura: sembrava di avere un asciugacapelli puntato dritto in faccia!”.

26 | DANIIL KYVAT

“Che gran caldo! Parlando di temperature, le condizioni erano piuttosto estreme oggi. Speriamo di poter fare un passo in avanti domani. Abbiamo molto da analizzare e comprendere stasera, c’è sicuramente spazio per i miglioramenti e faremo del nostro meglio per tornare ad avere una vettura più competitiva prima delle qualifiche. Sarà interessante capire come saranno le condizioni meteo di domani, perché le previsioni sembrano molto diverse rispetto a oggi e quindi dovremo adattarci velocemente. Condizioni come quelle di oggi sono rare ed è stato difficile per tutti. Siamo sempre stati vicini alla top 10 quest’anno – a volte fuori, a volte dentro – sarà lo stesso questo fine settimana, dobbiamo solo capire cosa ci serve per andare più veloce”.


Condividi