F1 | GP Emilia Romagna 2024, la cronaca delle qualifiche

F1 | GP Emilia Romagna 2024, la cronaca delle qualifiche

F1GP Emilia RomagnaGran Premi
Tempo di lettura: 4 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
18 Maggio 2024 - 17:55

Pole position per Max Verstappen, la settima di fila dall’inizio dell’anno e l’ottava consecutiva. Seguono McLaren e Ferrari

Segue la cronaca delle qualifiche del GP Emilia Romagna 2024, con Max Verstappen che ha ottenuto la Pole position davanti alle McLaren di Oscar Piastri e Lando Norris.

Q1

Le Alpine sono le prime monoposto a scendere in pista, seguite man mano da Zhou, Sargeant, le Haas e le Mercedes, che lasciano la pitlane con mescole diverse: media per Russell, soft per Hamilton. Per le Ferrari, invece, è media sia per Leclerc che per Sainz. Russell torna ai box senza completare il suo giro, con la classifica che inizia a muoversi.

Ocon segna 1:16.645, Hamilton gli è dietro di 74 millesimi mentre Leclerc supera tutti con le medie in 1:16.463. Norris va in testa in 1:16.194, ma poi arriva Max Verstappen, che scende a 1:16.013. Non è finita, perché la McLaren mostra ancora di più i muscoli con Oscar Piastri. L’australiano si porta davanti a tutti in 1:15.940. A metà sessione la situazione vede Piastri precedere Verstappen, Russell, Norris, Tsunoda, Pérez e Stroll.

La classifica si rivoluziona in fretta mostrandosi in evoluzione. Norris torna in testa con 25 millesimi sul compagno di squadra, 98 su Verstappen e 100 su Sainz e Gasly. Leclerc segue a 182, Russell a 192 in settima posizione. Le due Ferrari, per ora, hanno salvato un treno di soft. Nel finale piccoli colpi con Alonso che viene escluso dopo non essere riuscito a mettere insieme un giro buono.

Probabilmente l’incidente del mattino ha pregiudicato la sua Q1. Restano esclusi anche Bottas, Sargeant, Zhou e Magnussen mentre Hulkenberg, grazie al miglioramento della pista, sale in terza posizione seguito da Tsunoda e alle spalle di Verstappen e Leclerc. L’ultimo tempo di Sargeant viene cancellato e così l’americano finisce in fondo alla classifica.

Q2

Le Mercedes sono le prime a scendere in pista nella seconda parte di queste qualifiche, seguite da Albon e Verstappen. Russell è il primo a far segnare un tempo in 1:16.200, superato per appena tre millesimi da Lewis Hamilton. Arriva Max Verstappen che scende a 1:15.386 lasciando le Mercedes a 8 decimi e Sergio Pérez ad oltre quattro e mezzo.

Ottimo Hulkenberg, che si mette momentaneamente tra Red Bull e Mercedes mentre si lanciano le Ferrari, stavolta con gomme soft. Sainz è secondo a tre decimi, Piastri lo supera e si ferma a 21 millesimi da Verstappen, Leclerc si mette in testa per 58 millesimi, Norris è quarto dietro il suo compagno di squadra.

Chi stupisce è però Yuki Tsunoda, che si piazza incredibilmente secondo dietro Leclerc a 30 millesimi dalla Ferrari. La situazione, dopo i primi giri, vede quindi Leclerc davanti a Tsunoda, Verstappen, Piastri, Norris, Sainz, Pérez, Ricciardo, Hulkenberg e Hamilton. Negli ultimi minuti si sparano gli ultimi colpi per la Q3 e la sorpresa è quella di Sergio Pérez che resta eliminato per 15 millesimi, insieme a Ocon, Stroll, Albon e Gasly.

Q3

Vanno in Q3 Ferrari, McLaren, Mercedes, VISA Cash App RB, Verstappen e Hulkenberg. Proprio il tedesco e l’olandese sono i primi a scendere in pista. Verstappen inizia scendendo sotto il minuto e 15 con 1:14:869, seguito da Norris in 1:14.942. Piastri si ferma a 1:15.148 ma viene superato per la terza posizione da Leclerc in 1:15.016. Sainz è quinto a mezzo secondo da Verstappen.

Si torna in pista a tre dal termine per gli ultimi giri veloci. Sainz è il primo dei big a lanciarsi seguito da Leclerc. Entrambe le Rosse però sono lente e non riescono a migliorare. Verstappen migliora di 123 millesimi, Norris arriva a 91 dall’olandese e Piastri sorprende il compagno piazzandosi davanti a lui, a 74 millesimi dalla Red Bull con il campione in carica che conquista l’ottava pole position consecutiva, pareggiando proprio ad Imola sua maestà Ayrton Senna.

Le Ferrari si devono accontentare della quarta e quinta posizione con Leclerc e Sainz, davanti a Russell, Tsunoda, Hamilton, Ricciardo e Hulkenberg che chiude la top ten.

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#10 | GP SPAGNA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

21/23 giugno | Barcellona
Circuit de Catalunya | 66 Giri

#spanishgp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live