F1 | GP Emilia Romagna 2024, gara: Verstappen vince ma suda sette camicie contro un grande Norris. Leclerc sul podio, Sainz 5°

F1 | GP Emilia Romagna 2024, gara: Verstappen vince ma suda sette camicie contro un grande Norris. Leclerc sul podio, Sainz 5°

F1GP Emilia RomagnaGran Premi
Tempo di lettura: 4 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
19 Maggio 2024 - 17:02
Home  »  F1GP Emilia RomagnaGran PremiTop

Il nome che vince è sempre quello, ma il GP Emilia Romagna 2024 è uno dei più belli da tempo a questa parte grazie ad una grande McLaren

Max Verstappen ha vinto il GP Emilia Romagna 2024. Detta così potrebbe sembrare la solita gara noiosa da due anni a questa parte ma, questa volta, la vittoria dell’olandese è stata sudata le famose sette camicie. Merito di un grande Lando Norris ed una fantastica McLaren.

Dopo aver vinto a Miami, l’inglese si è riproposto ad Imola con una prestazione maiuscola. Nel secondo stint, con le gomme dure, dopo aver rintuzzato l’attacco di Charles Leclerc, Norris ha iniziato a recuperare decimi sulla Red Bull in testa che, da oltre sei secondi e mezzo, ha visto il vantaggio calare inesorabilmente.

Gli ultimi dieci giri di gara sono stati da cineteca. Pochi decimi alla volta, Norris si è riportato sotto con un ritmo insostenibile anche da Verstappen, che ha lamentato più volte di non avere più niente da chiedere alle sue gomme. Nel finale, all’inglese è mancato lo spunto per agguantare il DRS negli ultimi due o tre passaggi, che gli avrebbero permesso di tentare almeno un attacco.

La McLaren è così arrivata sotto il secondo solo nell’ultimo passaggio. Norris ha tentato in qualsiasi modo di avvicinarsi a Verstappen il quale, però, non ha commesso mezzo errore riuscendo ad arrivare al traguardo con sette decimi di vantaggio sull’amico ma rivale in pista. Per Verstappen è la 59a vittoria della carriera, la quinta di questa stagione. Con questa, l’olandese sale al 30.73% di vittorie in carriera, superando così Lewis Hamilton (30.38%) dopo aver sorpassato Michael Schumacher, fermo al 29.64%.

La Ferrari lascia Imola con un po’ di amaro in bocca. Gli aggiornamenti portati in Emilia Romagna non sono stati sufficienti ad avere la meglio sulla McLaren, anche se il distacco dalla Red Bull si è limato. Charles Leclerc ha chiuso sul podio, a 7 secondi dalla coppia di testa, precedendo la seconda McLaren di Oscar Piastri. L’australiano ha battagliato all’inizio dei suoi stint prima con Sainz e poi con Leclerc, senza avere poi il passo per lottare con le Ferrari. Un po’ in ombra la gara di Carlos Sainz, che ha chiuso al quinto posto lontano quasi 15 secondi dal compagno di squadra.

Gara solitaria per le Mercedes. Lewis Hamilton ha chiuso al sesto posto dopo un errore e dopo aver ereditato la posizione da George Russell, autore di un pit stop aggiuntivo al termine della gara e giunto alle spalle del compagno. La prima Mercedes ha rimediato 35 secondi di ritardo dalla Red Bull di Verstappen.

Ottava posizione per Sergio Pérez con la seconda Red Bull, a sua volta protagonista di un errore e di una gara sottotono, dopo essere partito con strategia opposta dall’undicesima posizione. Lance Stroll ha salvato il weekend dell’Aston Martin, chiudendo bene in nona posizione rispetto al compagno Fernando Alonso. Lo spagnolo, partito dalla pitlane, ha chiuso all’ultimo posto dopo aver tentato invano di conquistare il giro più veloce nel finale.

La VISA Cash App RB ha chiuso la gara di casa con un punto, quello di Yuki Tsunoda che ha così portato a termine un altro weekend positivo. Ritirato, l’unico di gara, Alex Albon.

===

La gara è partita regolarmente, senza scossoni nelle prime posizioni a parte il sorpasso di Hamilton su Tsunoda, con Verstappen che ha allungato su Norris, Leclerc, Sainz e Piastri apparentemente più veloce rispetto alla Ferrari. La corsa è proseguita senza stravolgimenti fino alla fine del primo stint e alle soste ai box.

Con il passaggio alle gomme dure e l’unica variazione di Piastri passato davanti a Carlos Sainz, le dinamiche sono cambiate. Dopo essersi inizialmente difeso su Charles Leclerc, Lando Norris ha iniziato a recuperare terreno su Verstappen fino a recuperare gli oltre sette secondi di ritardo da l’olandese.

Gli ultimi giri sono stati al cardiopalma, con l’inglese che è arrivato giusto nel finale alle spalle della Red Bull senza, però, riuscire a tentare il sorpasso per la vittoria.

Verstappen sale a 161 punti davanti a Charles Leclerc, che sorpassa Sergio Pérez con 113 punti contro 107. Lando Norris sale a quota 101 davanti a Sainz (93) e Piastri (53). Nel Costruttori, Red Bull sale a 268 punti contro i 212 di Ferrari e i 154 di McLaren.

Segue la classifica di gara. A seguire cronaca, approfondimenti e dichiarazioni dei piloti.

Immagine di copertina: Media Red Bull

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#10 | GP SPAGNA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

21/23 giugno | Barcellona
Circuit de Catalunya | 66 Giri

#spanishgp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live