F1 | GP Emilia Romagna 2021: la gara di Max Verstappen (Red Bull), primo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Emilia Romagna 2021 di F1 di Max Verstappen. Il pilota olandese del team Red Bull ha chiuso primo sotto la bandiera a scacchi

GP Emilia Romagna 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Partenza da manuale per l’olandese che riesce subito a trovare aderenza sulla pista umida, supera il compagno di scuderia Perez e affianca Hamilton alla variante del Tamburello. Grazie alla maggiore velocità con cui arriva alla curva, riesce ad ottenere il vantaggio di traiettoria e dopo un leggero contatto con la Mercedes, sale in testa alla gara. La Red Bull si dimostra performante anche sull’acqua e Verstappen distanzia subito l’inglese prima che la Safety Car ricompatti il gruppo. Alla ripartenza subisce un timido attacco da parte di Hamilton che è però costretto a rinunciare e ad accodarsi. Per il resto, la prima parte di gara di Verstappen è relativamente tranquilla, grazie al margine stabile sulla Mercedes al suo inseguimento. Gli unici problemi nascono a causa dei doppiati e, come per tutti gli altri piloti, quando la pista comincia ad asciugarsi. Vedendo riavvicinarsi in maniera evidente Hamilton, la Red Bull richiama Verstappen al 27° giro per passare agli pneumatici da asciutto. Mantenuta la 1a posizione senza particolari problemi, Verstappen si ritrova ancora in mezzo ai piloti da doppiare e, a differenza di Hamilton, riesce a compiere i sorpassi senza fretta ed errori. La bandiera rossa causata dall’incidente di Russell e Bottas annulla tutto il vantaggio che l’olandese si era costruito e compatta tutto il gruppo alle sue spalle.

Per fortuna di Verstappen, le condizioni della pista non consentono una ripartenza dalla griglia, anche se il pilota della Red Bull rischia di perdere la testa della corsa a causa di un mezzo testacoda alla prima Rivazza. Leclerc, il più immediato inseguitore, non è abbastanza rapido nel sopravanzarlo e gli consente di recuperare la pista e la posizione. Questo è l’ultimo momento di preoccupazione per Verstappen che, appena ripartita la gara, si ricostruisce un ottimo margine di vantaggio su tutti gli inseguitori, continuando a guadagnare terreno passaggio dopo passaggio. Purtroppo per lui, non riesce a far segnare il giro più veloce della gara per salire in testa al Mondiale. Prima vittoria stagionale per l’olandese che riesce finalmente ad ottenere un buon risultato in Italia e capitalizza al massimo la grande competitività della sua vettura.

Immagine di copertina: Twitter / Red Bull

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci