F1 | GP Emilia Romagna 2020: la gara di Valtteri Bottas (Mercedes), secondo al traguardo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Emilia Romagna 2020 di F1 di Valtteri Bottas. Il pilota finlandese del team Mercedes ha chiuso secondo sotto la bandiera a scacchi

GP Emilia Romagna 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Lo spunto di Bottas in partenza non è eccezionale, ma gli consente comunque di mantenere la 1a posizione, grazie anche alla breve battaglia tra Hamilton e Verstappen che vede l’olandese uscire vincitore. Per tutta la prima parte di gara viene incalzato dall’alfiere della Red Bull che, però, non ha mai una chiara occasione per tentare il sorpasso.

Nonostante sia partito con le coperture Medie, è costretto a fermarsi abbastanza anticipatamente per rispondere al tentativo di under-cut di Verstappen. Rientrato in pista davanti alla Red Bull, comincia a perdere terreno da Hamilton che approfitta della pista libera davanti per guadagnare il margine sufficiente per effettuare la sosta e restare in testa al Gran Premio.

Il ritmo di Bottas sugli pneumatici duri, infatti, non è particolarmente competitivo e comincia a perdere parecchio terreno dal compagno di scuderia che, facilitato anche dalla Virtual Safety Car, effettua il suo pit-stop e gli rimane davanti. Nei giri successivi continua ad allontanarsi dalla testa della gara e viene incalzato sempre di più da Verstappen fino a che un errore all’uscita della Rivazza, consegna all’olandese il 2° posto.

Meno di dieci passaggi più tardi la foratura della posteriore sinistra della Red Bull gli consente di tornare alle spalle di Hamilton e di effettuare la seconda sosta per montare le coperture Soft per tentare un attacco all’inglese alla ripartenza. Tuttavia, nonostante la buona trazione in uscita dall’ultima curva, non riesce a portare un attacco e ancora una volta deve rinunciare alle velleità di vittoria. Il finlandese garantisce comunque alla Mercedes la seconda doppietta consecutiva, per la prima volta in stagione, e consente alla scuderia tedesca di vincere il settimo Campionato Costruttori consecutivo.

Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

ALTRI DALL'AUTORE