F1 | GP Eifel 2020: la gara di Romain Grosjean (Haas), nono al traguardo

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Eifel 2020 di Romain Grosjean. Il pilota francese del team Haas ha chiuso nono sotto la bandiera a scacchi

GP Eifel 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Primo giro disastroso del francese della Haas che, dalla 16a piazzola, scende in ultima posizione venendo anche colpito dalla ghiaia alzata dalla vettura di Raikkonen. Le coperture a mescola Media montate dall’inizio gli consentono di ritardare parecchio la prima sosta e di risalire il gruppo: tra pit-stop degli altri e ritiri, Grosjean riesce ad entrare in zona punti. Dopo due giri in 10a posizione, rientra a sua volta in pit-lane per montare le coperture Dure per terminare il Gran Premio senza problemi. Grazie alla sua strategia ad una sola sosta, l’unico alla fine ad averla seguita, riguadagna posizioni quando gli altri piloti rientrano per la seconda sosta e quando entra in pista la Safety Car si trova ancora una volta al 10° posto.

Come Leclerc, e a differenza della maggior parte del gruppo, decide di non effettuare la seconda sosta e tentare di resistere alla ripartenza al ritorno dei piloti alle sue spalle. Salito in 7a piazza, deve lasciare presto strada a Gasly ed Hulkenberg, ma negli ultimi passaggi riesce a tenere a distanza Giovinazzi senza particolari problemi per tagliare il traguardo in 9a posizione. Primi punti Mondiali del 2020 per Grosjean che porta la Haas tra i primi dieci per la seconda volta in stagione dopo la 10a piazza di Magnussen nel Gran Premio d’Ungheria. Il francese della scuderia americana non terminava in zona punti proprio dal Gran Premio di Germania 2019 quando terminò 7°. Grosjean è il diciannovesimo pilota a guadagnare almeno un punto Mondiale nel 2020, gli unici fuori da questo gruppo sono i due piloti della Williams.

Immagine di copertina: Twitter – Haas

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

MotoGP | Takaaki Nakagami rinnova con LCR per i prossimi anni

Contratto pluriennale tra il team di Lucio Cecchinello e il giapponese. Honda completa così le sue due line-up.

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE