F1 | GP Eifel 2020: la gara di Carlos Sainz (Mclaren), quinto al traguardo

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Eifel 2020 di Carlos Sainz. Il pilota spagnolo del team McLaren ha chiuso quinto sotto la bandiera a scacchi

GP Eifel 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Gara relativamente anonima per lo spagnolo che non viene quasi mai inquadrato dalle telecamere ma porta a casa, comunque, un risultato di spessore. Mantenuta la 10a piazza in partenza, nella prima parte di gara prova ad impensierire Ocon, ma la velocità in rettilineo della Renault non gli consente di portare un attacco. Come il compagno di scuderia Norris e Perez, allunga molto la prima parte di gara, rientrando ai box solo al 28° passaggio dopo essere stato sopravanzato da Ricciardo con coperture decisamente più fresche. Tornato in pista in 8a posizione, sopravanza Gasly e beneficia del ritiro di Norris e della seconda sosta di Leclerc per salire al 5° posto.

Nelle tornate successive perde progressivamente terreno da Perez, ma mantiene comunque un enorme margine di vantaggio sui piloti alle sue spalle. Come quasi tutto il gruppo, si ferma per una seconda volta quando entra in pista la Safety Car per montare le coperture a mescola Soft ed andare all’attacco nell’ultima parte di gara. Tuttavia, ancora una volta, non ha il passo per lottare con la Racing Point di Perez e negli ultimi passaggi viene anche ripreso da Gasly che, però, non fa in tempo a portare un vero e proprio attacco allo spagnolo prima della bandiera a scacchi. Dopo i ritiri di Sochi e del Mugello, Sainz torna a portare a termine una gara ed eguaglia il suo secondo miglior risultato stagionale, ottenuto nel Gran Premio d’Austria, dopo il probabilmente irripetibile podio di Monza.

Immagine di copertina: Twitter – Mclaren

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

MotoGP | Takaaki Nakagami rinnova con LCR per i prossimi anni

Contratto pluriennale tra il team di Lucio Cecchinello e il giapponese. Honda completa così le sue due line-up.

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE