F1 | GP Eifel 2020, anteprima McLaren: parlano Norris, Sainz e Andreas Seidl

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’anteprima del team McLaren per il GP Eifel 2020

Lando Norris

Abbiamo avuto un weekend difficile in Russia, ma sappiamo cosa dover migliorare in vista del Nurburgring. I nostri rivali ci stanno alle calcagna, ma dobbiamo restar concentrarci solo su noi stessi e dare il meglio di noi in pista. Non vedo l’ora di correre al Nürburgring, perché è una pista fantastica dove mi sono divertito molto in F3 e F4. È bellissimo vederlo in calendario quest’anno. Ho vinto l’ultima volta che ci ho corso, nel 2017 e in condizioni meteorologiche difficili. Spero che la mia precedente esperienza mi aiuterà a partire da venerdì“.

Carlos Sainz

Il weekend in Russia non è andato sicuramente come speravo, dopo averlo iniziato abbastanza bene. Rivedo sempre in dettaglio quello che avrei potuto fare diversamente, lo memorizzo e vado avanti. Questa settimana torniamo in pista e la mia attenzione è totalmente sul Gran Premio dell’Eifel. Ci sono ancora molti punti in palio e ogni gara conta per entrambi i Campionati; io spingerò al massimo fino all’ultima bandiera a scacchi della stagione. L’ultima volta in Germania ho chiuso quinto in condizioni difficili. Tuttavia correre al Nurburgring quest’anno rappresenterà una sfida ben diversa da Hockenheim. Ci aspettiamo comunque condizioni simili, con freddo e potenzialmente pioggia. Qui ho corso nel 2014, ma mai in Formula 1. Non vedo l’ora di capire cosa potremo fare con queste monoposto“.

Andreas Seidl, Team Principal

Ce ne siamo andati dalla Russia senza punti, la prima volta per noi questa stagione. Abbiamo avuto la possibilità di resettare, prepararci e concentrarci sulla prossima gara in Germania. Come team siamo determinati a tornare più forti, ma sappiamo che anche i nostri rivali lotteranno per ottenere un buon bottino di punti. Correre al Nürburgring per la prima volta in Formula 1 dal 2013 sarà emozionante. È un circuito in cui ho fatto molte gare in condizioni variabili nel corso della mia carriera. Essendo in ottobre, il meteo potrebbe costituire una sfida interessante, da considerare durante il fine settimana.

Tornare nel mio paese d’origine costituisce sempre un’emozione per me. Sarà bello anche tornare a vedere i fan tedeschi sugli spalti, rispettando i protocolli di sicurezza per garantire a tutti di essere al sicuro. Speriamo di potergli regalare una bella gara. Finora, quest’anno, il team ha svolto un lavoro eccellente sia in pista che in fabbrica. Però mancano ancora sette gare. Dopo gli aggiornamenti montati in Russia, continueremo ad aggiornare la vettura, puntando a migliorare le prestazioni per il resto della stagione. Dobbiamo continuare a consolidare i nostri punti di forza, migliorare quelli deboli, essere mentalmente resilienti e spingere come un team unito nella battaglia per i punti“.

Immagine di copertina: Twitter – McLaren

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | GP Eifel 2020, anteprima McLaren: parlano Norris, Sainz e Andreas Seidl 1
Gianluca Zippo
Classe 1988. Laureato in Giurisprudenza, ancora in cerca della sua 'strada'. Appassionato di sport in generale, malato in particolare di Formula 1 e calcio, senza disprezzare MotoGP e NBA. Michael Schumacher, Valentino Rossi, Andriy Shevchenko, Marco Pantani e Stephen Curry i miei 'fari'.

ALTRI DALL'AUTORE