F1 | GP d’Italia 2018: griglia di partenza, penalità, set a disposizione

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue la griglia di partenza del Gran Premio d’Italia 2018, che scatterà alle ore 15.10 sul circuito di Monza.

Pole position e record del giro più veloce di sempre per Kimi Raikkonen con la Ferrari in 1:19.119, davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel che completa una prima fila tutta rossa. Seconda fila monopolizzata dalla Mercedes, con Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas. 

Terza fila per la Red Bull di Max Verstappen e la Haas di Romain Grosjean, quarta per la Renault di Carlos Sainz Jr. e la Racing Point Force India di Esteban Ocon. Chiudono la top ten in quinta fila la Toro Rosso di Pierre Gasly e la Williams di Lance Stroll.
[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

PENALITÁ

Sono tre i piloti con penalità. Marcus Ericsson partirà 18° con la Sauber dopo il botto tremendo delle FP2, dopo il quale è stato necessario cambiare diverse parti della sua Power Unit. Sempre per cambi alla PU hanno penalità Daniel Ricciardo (Red Bull) e Nico Hulkenberg (Renault). L’australiano partirà alla 19a posizione, mentre il tedesco deve sommare anche le dieci posizioni inflitte dopo l’incidente al via del Gran Premio del Belgio e scatterà, quindi, dall’ultima posizione.
[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

LA GRIGLIA

Segue la griglia completa.

F1 | GP d'Italia 2018: griglia di partenza, penalità, set a disposizione 1[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

LE GOMME A DISPOSIZIONE

Ecco i set a disposizione dei piloti per la gara dopo le prove libere e le qualifiche.
F1 | GP d'Italia 2018: griglia di partenza, penalità, set a disposizione 2

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Hamilton-Schumacher, il confronto che “non si può fare” ma tutti facciamo

"Non si possono paragonare". Ma, al tempo stesso, si sprecano pagine. Come questa. Innanzitutto - a patto che...

CONDIVIDI

F1 | GP d'Italia 2018: griglia di partenza, penalità, set a disposizione 3
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE